Sequestrato un cantiere edile

Indagate sette persone

I carabinieri della compagnia di Tricase e quelli della stazione di Gagliano del Capo, a conclusione dell’attività info-investigativa, hanno proceduto al sequestro di un cantiere edile a Gagliano del Capo, in località “trepito”, situata in una zona sottoposta a vincoli paesaggistici ed idrogeologici

I militari hanno provveduto al sequestro solo dopo aver esaminato con attenzione tutta la documentazione, acquisita presso l'ufficio tecnico comunale, inerente i lavori che si stavano realizzando nella zona e che in realtà non corrispondevano con quelli effettivamente autorizzati. I carabinieri, inoltre, hanno anche ipotizzato che in alcuni atti potevano esserci delle false operazioni commesse per far risultare l'esistenza di strutture rurali abitative da ristrutturare, quando in realtà i lavori che si stavano materializzando avrebbero determinato un radicale mutamento degli edifici preesistenti. Adesso spetta al vaglio della Procura della Repubblica di Lecce giudicare la posizione di sette persone, tra proprietari, tecnici comunali, progettisti dei lavori e titolari dell'impresa realizzatrice. L’accusa è ipotesi di reato che comprendono l'abusivismo edilizio, il concorso in falso ideologico e l'abuso d'ufficio.

Leave a Comment