Muore a Milano meccanico di Parabita

Si allunga l’elenco delle morti bianche

Si era sposato da appena un anno. Viveva a Milano da sei. Vincenzo Prete, di Parabita, ha perso la vita sul lavoro. Schiacciato, secondo i primi accertamenti, da un muletto

Una fatalità sul lavoro. Un incidente di quelli che lasciano senza parole, perché non ci sono spiegazioni. Era una giornata come le altre, quella di martedì scorso, per Vincenzo Prete, 31enne meccanico a Milano, ma originario di Parabita. A fine giornata i suoi colleghi non l’hanno visto uscire dall’officina e, rientrati, lo hanno trovato disteso per terra. Schiacciato dal muletto, con buone probabilità; o forse caduto da chissà dove. A poco è servito il repentino intervento del 118. L’uomo è stato operato d’urgenza dai medici che hanno tentato di bloccare l’emorragia interna ed intervenire sugli organi lesi, ma non ce l’ha fatta e si è spento ieri mattina.

Leave a Comment