Finanziamenti per la provinciale Lecce-Vernole

Provincia e Comune di Lecce insieme per la sicurezza

Armonizzare gli interventi di messa in sicurezza della provinciale Lecce–Vernole. Questo l’obiettivo dell’incontro che si è svolto martedì scorso a Lecce, presso gli uffici di via Botti, tra Provincia di Lecce (Settore Appalti e Mobilità e Servizio Strade) e Comune di Lecce (Settore Mobilità e Trasporti)

Provincia e Comune di Lecce hanno stabilito in un incontro “l’armonizzazione degli interventi di messa in sicurezza della tratta della strada provinciale n.1 Lecce – Vernole compresa tra via Catanzaro e l’incrocio per Merine, comprendente le rampe di accesso alla tangenziale Est di Lecce. La Provincia ha raccolto le segnalazioni in tema di sicurezza stradale del Comune di Lizzanello, relative al notevole incremento di incidenti e infrazioni al codice della strada lungo la Lecce–Vernole. È stato sottoscritto un verbale di interventi a cura delle due amministrazioni, siglato dagli assessori Salvatore Capone e Giuseppe Ripa. Erano presenti, inoltre, per il Comune di Lecce, il dirigente alla Mobilità ed ai Trasporti Sergio Aversa; per la Provincia, il dirigente del Servizio Strade Roberto Bardoscia e i funzionari del Servizio Strade Leuzzi e Silipo. Provincia e Comune di Lecce hanno preso atto ieri, infatti, delle continue segnalazioni di comportamenti di guida irresponsabili da parte di alcuni automobilisti in prossimità delle rampe di accesso della tangenziale Est di Lecce, individuati nel superamento dei limiti di velocità e nelle manovre di svolta non consentite. Inoltre, la notevole attrazione creata dal distributore di carburanti Q8 e la presenza di ulteriori funzioni e servizi in esso ubicati determinano la frequente svolta a sinistra, con aumento dei punti di potenziale conflitto con le correnti principali di scorrimento del traffico. L’intervento, a carico della Provincia di Lecce, consisterà nella realizzazione, in corrispondenza della più vicina intersezione di strade comunali, di una seconda rotatoria. Inoltre, realizzerà un cordolo centrale spartitraffico, lungo circa 600 metri, per unire l’isola divisoria Est della rotatoria del Comune e l’isola divisoria Ovest della rotatoria della Provincia, in modo da inibire le svolte a sinistra verso destinazioni comunque garantite dal sistema rotatorio complessivamente programmato. Il Comune di Lecce realizzerà, invece, una rotatoria in corrispondenza della via Catanzaro per consentire ai veicoli di inserirsi in sicurezza sulla provinciale e sulle rampe di accesso e di uscita della tangenziale est. Complessivamente l’intervento ammonta a 400mila euro, 180mila da parte del Comune e 220mila euro da parte della Provincia. La Provincia di Lecce, inoltre, è impegnata (con altri 25mila euro), a elaborare il progetto di semaforizzazione dell’intersezione con Merine nei pressi della ditta Limone, già condiviso col Comune di Lizzanello e sollecitato dalla II Commissione consiliare Lavori pubblici della Provincia.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!