Incontro tra Poli Bortone e Paride De Masi

Obiettivo la centrale a biomasse

Adriana Poli Bortone, coordinatrice di Alleanza Nazionale in Puglia, accoglie positivamente la disponibilità di Italgest a discutere in consiglio comunale a Lecce le prospettive inerenti la realizzazione della centrale a biomasse

“Più volte siamo intervenuti sul tema delle energie rinnovabili – puntualizza – sul quale si sta discutendo da tempo in Europa e sul quale tutti dobbiamo prestare grande attenzione. Come amministrazione comunale, nel corso della precedente consiliatura a Palazzo Carafa, abbiamo già promosso alcuni convegni ai quali hanno preso parte, tra gli altri, importanti specialisti del settore. La centrale a biomasse, proposta da Italgest, rappresenta oggettivamente una occasione di sviluppo e può integrarsi in un quadro composito di energie alternative da utilizzare sul territorio, con l’intento di essere meno dipendenti dal carbone e dal petrolio e di predisporsi a utilizzare energia pulita derivante da fonti diversificate. Bene ha fatto l’amministratore delegato di Italgest Paride De Masi – fa sapere Adriana Poli Bortone – a dichiararsi immediatamente pronto ad un incontro informativo con la città, trattandosi di temi difficili per i quali occorre partecipazione e condivisione per evitare che si possano perdere occasioni di sviluppo a causa di pregiudizi di scarsa conoscenza del tema”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!