“CALICI DI STELLE 2007”

A Lecce la presentazione

Verrà presentato questa mattina a Lecce l’evento interistituzionale “Calici di stelle 2007” che si svolgerà nella serata delle stelle cadenti. La manifestazione crea un meraviglioso connubio tra il vino e le splendide piazze del territorio salentino

Questa mattina alle ore 11 presso Palazzo Adorno a Lecce, si terrà la conferenza stampa di presentazione di “Calici di stelle 2007”. Lo straordinario percorso con degustazioni di grandi vini fra momenti di danza, musica e teatro che in questa edizione si terrà a Lecce venerdì 10 agosto. L'evento è organizzato dal Movimento Turismo del Vino Puglia e coinvolge migliaia di appassionati provenienti da ogni parte d'Italia e anche dall'estero. Oltre a Lucera, dove si svolgerà domenica 5 agosto, Lecce è riuscita anche quest'anno a confermarsi quale sede di una delle manifestazioni più attese dell'estate. L’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione tra le più importanti realtà istituzionali del territorio: particolarmente significativo è stato il contributo della Provincia di Lecce e della Regione Puglia, oltre a quello della Camera di Commercio di Lecce, del P.I.T. 8 Area Jonico Salentina e del Comune di Lecce. Importante anche la collaborazione della Strada del Vino Vigna del Sole, del Consorzio di Tutela Vini Doc Salice Salentino, de La Gazzetta del Mezzogiorno. Alla conferenza interverranno Giovanni Pellegrino, presidente alla Provincia di Lecce, Enzo Russo, assessore alle Risorse Agroalimentari Regione Puglia, Cosimo Durante, assessore all'Agricoltura Provincia di Lecce, Paolo Perrone, sindaco di Lecce, Alfredo Prete, presidente Camera di Commercio di Lecce, Maurizio Mazzeo, responsabile Ufficio Unico Pit, Domenico Cantele, vice presidente Strada del Vino Vigna del Sole, Piernicola Leone de Castris, presidente Consorzio di tutela del Salice Salentino doc e Vittoria Cisonno, presidente Movimento Turismo del Vino Puglia.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!