Filmato sul telefonino. Prof sospesa

Domani la prof torna dal giudice

La decisione del provveditore ricalca quella già emessa dall’autorità giudiziaria: la docente protagonista del video ripreso con il cellulare resterà a casa per due mesi. Intanto si indaga per stabilire chi abbia inserito il filmato su internet

La sentenza è la medesima: anche il provveditore Antonio Campanelli sospende per due mesi l’insegnante di matematica protagonista del filmato realizzato con un telefonino cellulare dagli studenti che la riprende mentre si lascia accarezzare dai ragazzi attorno alla cattedra. Il provvedimento ricalca quello emesso pochi giorni fa dall’autorità giudiziaria. Domani la prof comparirà nuovamente davanti al giudice per le indagini preliminari Vincenzo Scardia, per l’interrogatorio previsto dopo l’applicazione del provvedimento di interdizione. La donna è difesa dagli avvocati Massimo Bellini e Vincenzo De Benedittis. In Procura, intanto, il pubblico ministero Maria Cristina Rizzo sta conducendo le indagini per stabilire chi abbia inserito il filmato sul sito “You Tube”. Se ne occupano i poliziotti della Postale e i carabinieri del Nucleo operativo del Reparto operativo.

Leave a Comment