Contro lo sfruttamento sessuale

Presente Alberto Maritati, sottosegretario alla Giustizia

Fare rete tra magistrati e forze dell’ordine contro lo sfruttamento sessuale. A questo scopo sarà oggi presentato a Galatina il progetto Enat (European network against trafficking), di cui la Provincia è soggetto responsabile

Si terrà oggi (ore 10) presso la sala convegni della Fiera di Galatina, la conferenza stampa di presentazione del progetto Enat 2, (European Network Against Trafficking), recentemente approvato dalla competente Commissione Europea e di cui la Provincia di Lecce è soggetto responsabile. Il progetto si prefigge di consolidare e promuovere la cooperazione tra magistrati e forze dell’ordine che operano nel settore del contrasto al trafficking a scopo di sfruttamento sessuale, oltre che tra organismi pubblici e privati di assistenza alle vittime e tutela dei diritti. Per questo l’iniziativa di presentazione si svolge nella cornice della “Security Expo (Esposizione Euromediterranea per la Sicurezza Pubblica e la Difesa), organizzata dallo I.E.M.S.(Istituto Europeo e Mediterraneo per la Sicurezza), in collaborazione con la Provincia di Lecce, che ha aperto i battenti mercoledì. Interverranno all’incontro Cosimo Durante, assessore allo Sviluppo Locale e Politiche comunitarie, Loredana Capone, vicepresidente della Provincia e assessore provinciale alla Sicurezza e Qualità Sociale, Carmelo Calamia, dirigente del Servizio Sviluppo Locale e Politiche comunitarie della Provincia di Lecce e direttore del progetto ed Ines Rielli, responsabile delle sue attuazioni. E’ inoltre prevista la presenza di Alberto Maritati, sottosegretario alla Giustizia.

Leave a Comment