“La tua casa salterà in aria”

Un petardo e scritte minacciose davanti al Comune

Il terzo episodio intimidatorio da settembre. Ed ora Antonio Cirio, sindaco di Surbo, dovrà decidere se continuare a guidare la città o dimettersi

Sarà oggi da Gianfranco Casilli, prefetto, per discutere con lui. E dopo l’incontro deciderà se continuare a fare il sindaco, ma sotto scorta, o dimettersi. E’ successo di nuovo, ed è la terza volta: Antonio Cirio, primo cittadino di Surbo, ha subito una minaccia. Stavolta più grave delle altre, perché coinvolge anche la sua famiglia. E’ stato trovato sull’ingresso del Municipio della città, infatti, un foglietto, firmato con una svastica, attaccato ad un petardo. Vi si legge che la villa al mare e la casa di Surbo del sindaco salteranno in aria se questi non imparerà “a farsi i fatti suoi”. “Le minacce sono rivolte a me e alla mia famiglia – ha commentato Cirio -; non escludo la pista politica che se credo che la svastica sia stata posta nella lettera per depistare le indagini. Amministrare vuol dire fare il bene di tutti ma, evidentemente, questa scelta sta dando fastidio a qualcuno”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!