Sindaci a raccolta sull’eolico

Verso un piano che regoli l’installazione degli impianti eolici sul territorio salentino

Convocati al “Castromediano” di Lecce da Giovanni Pellegrino, presidente della Provincia, i sindaci dei Comuni leccesi domani si confronteranno sulle procedure legate alla redazione dei piani regolatori per l’installazione di impianti eolici

“Piani regolatori per l'installazione di impianti eolici”: è questo il tema dell’incontro che si terrà alle ore 9 di mercoledì 31 gennaio presso l'auditorium del museo provinciale “Sigismondo Castromediano” di Lecce. Giovanni Pellegrino, presidente della Provincia, insieme a Gianni Sergi, assessore alle Politiche dell’energia, ha infatti convocato i sindaci del Salento per discutere e concordare le procedure sulla materia. “Le problematiche e le difficoltà legate alla redazione dei Piani regolatori per l’installazione di impianti eolici che ogni Comune (in base al Regolamento regionale n.16 del 4 ottobre 2006) dovrebbe redigere in forma singola o associata ed i contenziosi che potrebbero nascere tra Comuni limitrofi, richiedono una valutazione attenta e condivisa delle modalità di redazione ed approvazione”, si legge nella nota di convocazione. All’incontro di domani interverrà anche Arturo De Risi che, nell’ambito di un progetto partecipato dalla Provincia, dall’Agenzia dell’Energia di Lecce e dall’Università, sta predisponendo la mappatura eolica dell’intero territorio provinciale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!