Poli: “La Cdl riparta dal Molise”

All’indomani delle elezioni in Molise arriva il commento di Adriana Poli Bortone, coordinatore regionale di An

Il coordinatore di An in Puglia Adriana Poli Bortone plaude all’esito delle regionali molisane dove la Casa delle Libertà ha superato con il suo candidato Iorio,anche se di misura, la coalizione di centrosinistra

Adriana Poli Bortone, coordinatore regionale di An commenta la vittoria, seppure di misura della casa delle libertà in Molise, dove si è aggiudicata la giunta regionale con Iorio. “Non è una vittoria di proporzioni gigantesche, non è la rivincita della Casa delle Libertà, – commenta il primo cittadino idi Lecce – ma un segnale, un indizio, forse una prova del sentimento degli italiani verso questo Governo. – Infatti a sentire l’europarlamentare questa vittoria della Cdl dovrebbe essere – più di un avvertimento per Prodi. Il Premier non dica che è un test irrilevante o dal carattere “locale”, visto che lui ed i suoi Ministri hanno sfilato in Molise in campagna elettorale. Le regionali molisane provano che il centrosinistra è in affanno ed il Governo stenta. Per il centrodestra, – conclude Adriana Poli Bortone – invece, un punto di ripartenza, un segnale di grande fiducia in grado di restituire alla coalizione un ruolo di primo piano nel panorama politico italiano”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!