Confindustria:nuove convenzioni ai soci

Forte l’interesse dimostrato dagli imprenditori presenti per la grande convenienza delle Convenzioni e per la semplicità del meccanismo di fruizioni

Si è conclusa, con risultati più che lusinghieri, la due giorni di Confindustria Lecce dedicata alla presentazione delle Convenzioni riservate ai Soci e che rientra nel grande progetto di sviluppo associativo intrapreso dall’Associazione

E’ terminato il due giorni di workshop di Confindustria Lecce dedicate alla presentazione delle convenzioni riservate ai soci, rientrante nel progetto dell’associazione di sviluppo. Oltre 300 i contatti registrati nel workshop di Lecce con l’ingresso in Confindustria di 98 nuovi iscritti. Bene anche il workshop di Casarano, dove i nuovi iscritti si sono attestati a quota 37. Gli ottimi risultati sono da ascrivere senz’altro alla convenienza delle Convenzioni il cui uso attento consente anche di coprire completamente la quota associativa annuale, ma altrettanto rilevante è che tali accordi sono stati stipulati da Confindustria con aziende di primaria importanza nel panorama italiano ed estero. IBM, Alitalia, Telecom, Trenitalia, Vodafone, Tiscali, Carta Si, solo per citarne alcune. In pratica, le piccole e medie imprese possono usufruire di prezzi e tariffe normalmente riservate alle sole grandi aziende, quelle con forza contrattuale e capacità negoziale autonoma. Basti pensare che secondo un recente rapporto di Confindustria, lo sconto medio per un’azienda associata al sistema va da circa 7 mila euro a 9 mila euro l’anno. Grande interesse ha riscosso la relazione introduttiva di Antonio Corvino,direttore generale, che ha illustrato le linee strategiche del quadriennio della Presidenza Montinari e tutti i servizi che Confindustria Lecce offre ai propri aderenti chiedendo di farsi parte attiva nel grande progetto di sviluppo. A breve verranno intraprese ulteriori iniziative volte ad allargare la rappresentanza verso tutti quei settori che, alla luce dei nuovi processi e della nuova organizzazione dell’economia, si propongono quali protagonisti dello sviluppo. Al fine di raggiungere quelle aziende che non hanno potuto prendere parte al workshop, Confindustria Lecce invierà un book contenente la descrizione nel dettaglio delle 23 convenzioni e dei servizi dell’ Associazione, onde consentire a tutti un accesso agevole, fermo restando la possibilità di rivolgersi direttamente in sede.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!