Prodotti tipici. Arriva il bando

Tempo fino al 30 novembre per partecipare

E' stato pubblicato un bando di gara per la concessione di contributi per la realizzazione di luoghi di degustazione e di presentazione di prodotti tipici. Tutte le informazioni presso il Gal di Tricase

E’ stato pubblicato un bando di gara per individuare i destinatari dei contributi per la “Realizzazione di Luoghi di Degustazione e di Presentazione di Prodotti Tipici”. L'intervento è finalizzato a promuovere, nell’area di intervento del Programma LEADER Plus, la conoscenza delle produzioni gastronomiche e alimentari tipiche dei territori in cui operano i partner dei tre progetti di cooperazione “I Comuni e il paesaggio rurale: fattori di sviluppo” (Misura II.1 Cooperazione interterritoriale), “EUROVILLAGES PLUS” (Misura II. 2 Cooperazione transnazionale), “LEADERMED” (Misura II.2 Cooperazione transnazionale). Potranno beneficiare dei contributi le imprese, costituite o da costituire, in forma singola o associata, operanti nel settore della ristorazione, della degustazione e/o commercializzazione dei prodotti tipici, operanti nei Comuni di intervento del Programma LEADER Plus, ovvero Acquarica del Capo, Cutrofiano, Giuggianello, Giurdignano, Minervino di Lecce, Otranto, Poggiardo, Ruffano, Salve, Sanarica, San Cassiano, Santa Cesarea Terme, Specchia, Supersano, Tricase, Ugento e Uggiano La Chiesa. Per ogni progetto sarà finanziata la realizzazione di una struttura di degustazione e presentazione dei prodotti tipici delle rispettive aree interessate, per un totale, quindi, di almeno tre strutture. In linea generale, l’attività di ristorazione che si intende realizzare, oltre a valorizzare complessivamente la tipicità gastronomica locale, dovrà comprendere necessariamente l’utilizzo almeno parziale dei prodotti tipici di una delle seguenti aree interessate dai tre progetti di cooperazione: Basilicata, Grecia, Austria, Malta, Siria, Libano e Turchia. Le tipologie di interventi ammissibili a contributo riguardano l’attività di ristorazione e vendita delle produzioni tipiche delle aree interessate dai progetti. Potranno essere ammessi a finanziamento il recupero e l’adeguamento funzionale dei fabbricati esistenti da adibire alle attività oggetto del presente bando; l’abbattimento delle barriere architettoniche; l’adeguamento degli impianti alle normative igienico-sanitarie e di sicurezza; l’acquisto di attrezzature e arredi funzionali alla attività oggetto del bando. Sono esclusi gli interventi riguardanti nuove costruzioni di immobili e l'ampliamento di quelli esistenti. Le domande di contributo su fac-simile predisposto dal G.A.L. dovranno pervenire esclusivamente a mezzo raccomandata postale entro e non oltre il 30 novembre 2006. La versione integrale del bando è disponibile presso la sede del GAL a Tricase, presso gli Albi Pretori dei Comuni dell’area LEADER + e sul sito internet www.galcapodileuca.it nella sezione Programma LEADER Plus – Bandi di Gara. Informazioni potranno essere richieste presso la sede del GAL Capo Santa Maria di Leuca a Tricase in piazza Pisanelli (Palazzo Gallone) – Tel. 0833.545312 – Fax 0833.545313, email gal@galcapodileuca.it.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!