Troppi soldi in tasca. Arrestati per droga

Poggiardo. I carabinieri hanno fermato due giovani per un controllo trovandoli in possesso di 1.920 euro in contanti. Oggi l’udienza direttissima

POGGIARDO – Sono stati arrestati questa notte attorno all’1 dai carabinieri di Poggiardo, perché sorpresi con addosso della droga. Alexandro Migliorini, 27 anni, operaio, e Paolo Merico, 28 anni, elettricista, entrambi incensurati, si trovano agli arresti domiciliari, dopo essere stati fermati dai militari e trovati in possesso della somma di 1.920 euro e di appunti contenenti dati riconducibili alla compravendita illecita e all’attività di spaccio. Migliorini, inoltre, aveva anche addosso 0,2 grammi di hashish.

Alexandro Migliorini

Alexandro Migliorini

Paolo Merico

Paolo Merico I carabinieri hanno così deciso di approfondire i controlli preso la sua abitazione, dove sono stati rinvenuti un involucro contenente 2 grammi di marijuana, 50 semi di marijuana, un bilancino di precisione, un coltello recante tracce di sostanza stupefacente, materiale vario per il confezionamento delle dosi, la somma contante di 230 euro ritenuta probabile provento dell’attività illecita, tutto sottoposto a sequestro. I due arrestati sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni e lì sottoposti al regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza direttissima fissata per le ore 9.00 di oggi.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!