Negro: ‘L’Udc è con Coluccia’

Galatina. Il commissario cittadino dell’Unione di centro si dissocia dalle posizione del consigliere dimissionario Pepe e conferma l’appoggio all’ex sindaco

GALATINA – “Il consigliere dimissionario Antonio Pepe parla a nome personale e non dell’Udc. Si assuma tutte le responsabilità della sua azione che ha contribuito allo scioglimento del Consiglio Comunale di Galatina”. Lo ha detto il presidente del Gruppo Udc alla Regione Puglia e commissario cittadino Udc di Galatina, Salvatore Negro. “L’Udc – ha sottolineato – non può essere utilizzato per giustificare e coprire azioni personalistiche e irresponsabili. Chi aderisce ad un partito ne sposa le idee e i programmi e si muove in base a queste direttive, rapportandosi con gli organi dirigenti dello stesso partito. L’ex consigliere Pepe, al contrario, ha preferito muoversi in perfetta solitudine e per ragioni sconosciute sia al segretario provinciale Salvatore Ruggeri che al sottoscritto”. “Esprimiamo solidarietà al sindaco Coluccia – ha aggiunto – confermandogli la fiducia dell’intero partito per il lavoro svolto. Ringraziamo per l’impegno profuso a favore della città di Galatina, sempre in sintonia con gli organi dirigenziali del partito, il vicesindaco Lilli Villani, il presidente del Consiglio Cosimo Marra e il capogruppo Federica Franco”. L’Udc, dunque, valutando positivamente l’esperienza amministrativa e politica del sindaco Coluccia, si impegna da subito a sostenere una sua ricandidatura. Articolo correlato: Si dimettono in 13. Cade l'Amministrazione

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!