Select your Top Menu from wp menus

Torna in carcere Lorenzo Hagi. Stavolta per droga

Martano. Nel 2009 era stato condannato assieme ad un amico per aver lanciato sassi dai cavalcavia

MARTANO – Torna in carcere Lorenzo Hagi, 35enne di Martano. I carabinieri della Stazione di Martano, ieri l’hanno arrestato in esecuzione di un’ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di sorveglianza di Lecce. Hagi, lo scorso 17 ottobre era stato denunciato in stato di libertà, sempre dalla Stazione di Martano, per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacente. Ma ieri il provvedimento del Tribunale ha revocato l’affidamento in prova ai servizi sociali cui era sottoposto, disponendo la detenzione in carcere presso la Casa Circondariale di Lecce. Nel 2009 il 35enne era stato condannato assieme all’amico Massimo Mele a quattro anni di reclusione per aver lanciato, per 26 volte, sassi da cavalcavia o da complanari della superstrada Lecce-Maglie o a Torre dell'Orso, spostandosi a bordo di una Fiat Punto, spesso in direzione contraria al senso di marcia. Ad entrambi era stata riconosciuta la semi-infermità mentale.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!