Meravigliosamente 'Senza forma'

Zollino. Inizia questa sera la “Sagra della Sceblasti”, pane tipico della cultura contadina

La “Sagra della Sceblasti” si svolge a Zollino il 2 e il 3 agosto di ogni anno. Dal griko “senza forma”, la scelblasti è un pane caratteristico e tipico della cultura gastronomica contadina.
Cotta sulla pietra nei forni a legna, secondo la tradizione, era il primo pane ad essere sfornato, di solito all’alba, e rappresentava un momento collettivo di gioia e di buon augurio per i contadini. Stasera la potrete gustare, nata dalle laboriose mani delle donne zollinesi che impastando sapientemente vari ingredienti (farina, zucchine, olive, cipolla, zucca, olio, peperoncino, sale e capperi), danno vita ad una specialità gastronomica che ha mantenuto inalterato nel tempo il suo sapore e tutto il suo fascino.
Organizzata dalla Pro Loco, la sagra si svolge lungo un suggestivo percorso che attraversa antiche strade e piazze del centro storico del paese.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment