Bancarotta fraudolenta. Denunciati titolari di una società

Lecce. La scoperta della condotta illecita è avvenuta in seguito ai controlli della Guardia di finanza nei confronti di un’attività del Sud Salento

LECCE – Bancarotta fraudolenta. E’ il reato che ha portato la Guardia di finanza della tenenza di Tricase a denunciare alla Procura della Repubblica i legali rappresentanti che nel tempo si sono succeduti al vertice di una società del Sud Salento dichiarata fallita. Le indagini condotte hanno evidenziato che l’amministratore avrebbe svilito il patrimonio aziendale occultando materie prime, materiali e somme di denaro nel periodo immediatamente precedente alla dichiarazione di fallimento dell’impresa nell’atto in cui la stessa versava in procedura di concordato preventivo. L’imprenditore, aggravando ulteriormente la propria posizione, avrebbe occultato i registri e le scritture contabili dell’azienda non consentendo, quindi, la reale costruzione del patrimonio della stessa, nonché il suo effettivo volume d’affari.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!