Traffico di sigarette dall'Est. Sette arresti

Lecce. Inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia e della Guardia di finanza di Taranto. Il sodalizio criminale ha tentato di contrabbandare, nel 2010, 2 tonnellate di tabacchi lavorati esteri

Una organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di sigarette di contrabbando proveniente dai paesi dell'Est europeo è stata sgominata dai militari della Guardia di Finanza di Taranto. Sei ordinanze di custodia cautelare su sette emesse dal gip del Tribunale di Lecce, nei confronti di persone accusate, a vario titolo, di far parte di un sodalizio che tenatava di introdurre nel territorio dello Stato, attraverso la frontiera terrestre, ingenti quantitativi di tabacchi. I provvedimenti sono stati richiesti dalla Direzione Distrettuale Antimafia. Gli inquirenti hanno denominato l'operazione “Red Truck”. Il gruppo impiegava pregiudicati di Taranto che avevano compiti di manovalanza per il trasporto (guidando anonimi e insospettabili furgoni, camioncini e/o monovolumi) delle sigarette nel capoluogo jonico e ha tentato di contrabbandare, nel corso del 2010, circa 2 tonnellate di tabacchi lavorati esteri.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment