Agroalimentare: Stefàno su Rai Uno

Domani mattina, le telecamere del programma televisivo “Uno Mattina” si accendono sul comparto pugliese

I riflettori di Rai Uno si accendono sul comparto agroalimentare pugliese. Venerdì 18 febbraio, alle ore 8.38 l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Dario Stefàno, sarà ospite di “Uno Mattina”, il contenitore mattutino. Ospite in studio del giornalista Franco Di Mare, insieme al presidente di Astoi (Associazione dei Tour Operator italiani) Roberto Corbella, l’assessore Stefàno che sottolineerà l’importanza del comparto agricolo quale leva strategica dell’offerta turistica pugliese, proprio nella settimana della Borsa internazionale del turismo di Milano. “Sarà l’occasione – spiega l’assessore Stefàno – per raccontare il lavoro svolto dai nostri agricoltori, che ci permette oggi di avere un territorio meraviglioso, capace di suscitare emozioni straordinarie per la bellezza dei paesaggi rurali, la varietà e la qualità dei prodotti agroalimentari, l’accoglienza tipica dei pugliesi e della Puglia rurale”. “D’altronde, agricoltura ed enogastronomia – prosegue Stefàno – rappresentano una componente che non si può inventare, perché è parte della storia di una comunità e di un territorio, ed in Puglia rappresenta, e può rappresentarlo sempre di più, il valore aggiunto della nostra offerta turistica. La produzione di prodotti tipici e di qualità, infatti, veicolando valori, tradizioni e contesti rurali rappresentano leve strategiche straordinarie anche per il turismo, secondo quella logica “multifunzionale” che deve caratterizzare l’imprenditore agricolo del Terzo Millennio e che in Puglia è già una realtà”. Questo sarà il tema conduttore di “Puglia, una scelta di gusto”, esibizione enogastronomica a cura di chef pugliesi riservata alla stampa, in programma sempre il 18 febbraio, ore 20.30, al Circolo della Stampa di Milano, in compagnia di Michele Cucuzza e Benedetta Parodi, a cui parteciperà, con l’assessore Stefàno, anche il presidente della Regione Nichi Vendola.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati