Le eccellenze del Salento: da Taviano a Sanremo

Hair stylist salentini, con il patrocinio del Comune di Taviano, partecipano al Festival, presentando defilé di moda e acconciature

E’ partita da Taviano, con il patrocinio dell’amministrazione, la delegazione salentina di quattro hair stylist (Mimmo Meneleo di Taviano, Davide Calò di Lecce, Lucia Giglio di Brindisi e Massimo Belmonte) che, come ormai di tradizione, per il settimo anno consecutivo, parteciperanno all’edizione di “Sanremo 2011” presentando un defilé di alta moda e acconciatura con una sfilata di abiti di da sposa e cerimonia. I defilé si svolgeranno nelle giornate del 18 e 19 febbraio nella suggestiva cornice del Piazzale antistante il “Teatro Ariston”. La missione di hair stylist salentini è curata da Mimmo Meneleo (dell’Art Kristal), in collaborazione con il Csa. – Centro Salentino Acconciatori della Provincia di Lecce, con il supporto del Comune di Taviano. Oltre ai quattro acconciatori parteciperanno alla missione Sanremese anche i professionisti dello staff di supporto (Massimiliano De Marco, Daniela De Marco, Marzia Adamo, Stefano Vernari, Giovanni Gravili, Luciano Greco, Rocco Sparascio) e le modelle salentine (Katia Romano, Giulia Potenza, Marta Spedicato, Alessia Sacco). Il Sindaco di Taviano, Salvatore D’Argento ha affermato che “il “Festival della Canzone Italiana” è una vetrina mediatica ad alto impatto di pubblico e, pertanto, costituisce un’occasione privilegiata per la promozione della creatività e delle competenze tecniche dei professionisti salentini. Ed è un orgoglio che l’idea del defilé sanremese parta proprio da Taviano, dall’intuito di Mimmo Meneleo, mosso dal desiderio di sperimentare un’esperienza innovativa rispetto alla classica routine nei backstage del Festival”. “Inoltre – continua: “è un percorso alternativo di promozione che vede avvicinarsi, ancora una volta, le due 'città dei fiori', Sanremo e Taviano, che iniziano a condividere in questo modo non solo la nota specializzazione nelle produzioni floricole, ma anche le proprie espressioni creative. L’esperienza costituisce, infatti, il primo passo di un percorso più ampio di promozione locale, coerente con gli obiettivi fissati, in materia di marketing territoriale, dal Comune di Taviano. Un percorso che muove dalla creatività e dall’artigianato per coinvolgere in maniera sinergica e strutturata anche i settori turistico-ricettivi, le attività produttive, l’industria, l’arte e la cultura”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati