Profumo di mare. Visioni (e sapori) celestiali. Villa Marina, un angolo di paradiso lungo la costa adriatica

Protagonista della cucina di Carlo Sanna il pesce in tutta la sua freschezza e varietà. Prelibati gli influssi sardi. Solo per veri gourmandier

Le onde increspate luccicano a riva, mentre la luna se ne sta alta sospesa, incantando il cielo. Danzano le stelle nel loro bagliore più intenso. E lampi di luce fugaci fendono l’orizzonte. A Villa Marina, lungo uno dei tratti più suggestivi della costa adriatica, la sera indossa il suo abito più bello. E profuma di mare. Come una premonizione, tutto lascia ad intendere che sarà una cena divina all’insegna della cucina marinara di Carlo Sanna, che ha in gestione l’esclusivo ristorante dal 1998. La proposta è accurata quanto professionale e vede protagonista il pesce in tutta la sua freschezza e varietà. Gli antipasti, i primi ed i secondi piatti spaziano dai più semplici agli elaborati, esaltando le crudità come i condimenti più sfiziosi. Ricercata la carta dei vini. Il maitre consiglia: gli spaghetti alla bottarga. La ricetta, tipicamente sarda, è il fiore all’occhiello di Villa Marina, e ben s’accompagna ad altre chicche regionali, come il pane carasau e il mirto ghiacciato. I dolci, artigianali al cioccolato e torrone bianco, concludono la cena con tocco altrettanto magistrale in questo angolo di paradiso che è un tripudio di suggestioni e sapori tutti da gustare. Tel. 0832.881540.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!