Appicca un incendio con accendino antivento: arrestato

Le modalità e gli orari fanno ritenere che l’uomo possa essere responsabile di numerosi incendi nei territori di Ugento e Racale

Nella pomeriggio di ieri, militari della stazione di Ugento in collaborazione con la capitaneria di porto dell’ufficio marittimo di Torre San Giovanni, hanno arrestato in flagranza di reato Emiliano D'Agostino, 35enne di Ugento per il reato di incendio. L’uomo veniva sorpreso appiccare diversi incendi di vegetazione lungo la strada provinciale per Torre San Giovanni – Felline mediante accendino antivento sottoposto a sequestro. Le modalità utilizzate e gli orari fanno ritenere che l’uomo possa essere responsabile dei numerosi incendi di vegetazione e sterpaglie che hanno interessato i territori di Ugento e Racale. L’uomo è agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!