Lisi: “Lo sviluppo va per mare”

Il deputato invita a cogliere le opportunità dei Por 2007-2013

“I Por 2007-2013 potrebbero essere indirizzati al finanziamento della realizzazioni di piccoli porti sul litorale pugliese”. Parola di Ugo Lisi, deputato del PdL

di Ugo Lisi* La costa pugliese e salentina non può privarsi della grande scommessa turistica che offrono i porti turistici per il piccolo diportismo. Siamo, infatti, in un ambito in cui è possibile coniugare il rispetto del territorio e lo sviluppo ecosostenibile con la crescita economica che questa nicchia particolare del comparto turistico può regalare non soltanto al Salento ma anche all’intera Puglia. La grande occasione che offrono i Por 2007-2013, almeno nel settore turistico, potrebbero essere indirizzata al finanziamento della realizzazioni di piccoli porti sul litorale pugliese in grado di ospitare i turisti che scelgono la nave come mezzo di locomozione per raggiungere il Salento. Risulta del tutto evidente, inoltre, che andiamo a premiare una fetta importante dal punto di vista economico del turismo nazionale e internazionale poiché parliamo di vacanzieri che hanno propensione di spesa assolutamente rilevanti. Se alla parole di Ostillio seguiranno anche i fatti, come componente della Commissione Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati mi attiverò in ogni modo e in ogni forma per accompagnare questi progetti. Dal momento che, quando si parla di crescita e di sviluppo, le casacche e i colori politici vanno in soffitta. *deputato PdL

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!