Parchi aperti per S.Martino

Nuovo programma di città aperte

Nell’autunno profumato dalla fragranza del vino novello dell’estate di San Martino segnata dall’evento “Novelloinfesta” di Leverano e dai festeggiamenti per il Santo di Tours di Taviano e Maglie, il programma di “Città Aperte” organizzato e coordinato dall’Azienda di Promozione Turistica della provincia di Lecce propone tre escursioni gratuite con guida nei “Parchi Aperti” del Salento: Parco del Negroamaro (10 novembre); Parco di Rauccio e Valle dell’Idro (11 novembre)

Per “Parchi Aperti” è in programma l’escursione facile di 5 chilometri, sabato 10 novembre, al “Parco del Negroamaro” con partenza alle ore 16 e rientro alle 18 dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie di Leverano per la visita in città alla Torre di Federico II, la Parrocchiale del 1603 ed i Palazzi nobiliari contrassegnati dagli stemmi araldici. Alla passeggiata nel cuore di Leverano seguirà l’escursione nella campagna circostante alla scoperta dei territori di produzione di vino, olio, fiori e la visita a cantine, stand gastronomici e saloni del vino allestiti per l’evento “Novelloinfesta” organizzato dal Comune e dalla Pro Loco di Leverano. All’escursione partecipano anche i rappresentanti delle delegazioni presenti a Leverano per l’appuntamento con il “Novello” provenienti da Malta, Lefkada e Sfakiotes (Grecia), Guillena (Spagna), South Boston Virginia (Usa) e Città delle Pieve (Perugia) (Info: Apt di Lecce 0832.314117 – Avanguardie 347.9527701). Le altre due escursioni di “Parchi Aperti” sono programmate per domenica 11 novembre al “Parco di Rauccio” e alla “Valle dell’Idro”. La partenza per l’escursione di 7 chilometri alla riserva naturale regionale di Rauccio a nord di Lecce è prevista da Masseria Rauccio alle 9,30 e rientro alle 13 per la visita alle radure acquitrinose, alla zona umida, alle rarità botaniche (Info: Iat di Lecce 0832.248092 – TerradiMezzo 328.5412181). L’appuntamento con i partecipanti per l’itinerario di trekking a Otranto nella “Valle dell’Idro” è alle ore 8,30 da Lecce (Parcheggio EuroSpin all’inizio della superstrada Lecce-Maglie) oppure alle 9 da Otranto (Parcheggio Valle dell’Idro) per la visita ai villaggi rupestri della vallata, alla cripta di Sant’Angelo e alla fonte di Carlo Magno (Info: Iat di Otranto 0836. 801436 – Gruppo Speleologico ‘Ndronico 338.8947823). “Il ventaglio ampio e diversificato proposto da Città Aperte – commenta la commissaria dell’Apt di Lecce Stefania Mandurino – viene incontro alle esigenze diverse di quanti partecipano agli appuntamenti religiosi ed enograstronomici promossi nel Salento nella ricorrenza di San Martino per cogliere fino in fondo le opportunità che il territorio può offrire, purché se ne scoprano specificità ed unicità storiche”. (Info: www.viaggiareinpuglia.it)

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!