Riso a Martano

Oggi la presentazione del Suap

Sarà presentato alle 19 di oggi lo sportello unico per le attività produttive (Suap) del Comune di Martano. Il servizio realizzato nell'ambito del progetto di e-government Riso di cui la Provincia di Lecce è capofila

Tutti in sale conferenze, alle 19 di oggi, a Martano. Sarà infatti presentato lo Sportello Unico per le Attività Produttive (Suap) on line del Comune. L’innovativo servizio sarà disponibile sul portale unico www.riso.puglia.it, realizzato nell’ambito del progetto di e–government Riso (Rete ionico–salentina per l’occupazione), di cui la Provincia di Lecce è capofila. Parteciperanno alla presentazione Giovanna Capobianco, assessora provinciale ai Progetti strategici e di Alta innovazione, Antonio Micaglio, sindaco di Martano, Angelo Stomeo, assessore alle Attività Produttive, Renato Di Gregorio, presidente dell’Istituto per la formazione–intervento di Roma. Il Suap on line consente di rendere più semplice e veloce il disbrigo delle pratiche necessarie ad aprire una nuova attività nell'ambito della produzione, del commercio e dei servizi o quelle necessarie a modificare un’attività già avviata. Il portale Riso, inoltre, offre la possibilità di seguire la pratica via internet, sapendo in ogni momento lo stato di avanzamento dell’iter amministrativo. Non solo. Gli imprenditori interessati potranno promuovere la propria azienda sul portale nella sezione dedicata al marketing territoriale in modo autonomo e gratuito. I servizi on line che si possono utilizzare subito sono: denuncia di inizio attività, subingresso, variazioni della superficie di vendita e del settore merceologico, trasferimento di sede, cessazione di attività. Si potrà inoltre inviare la denuncia di inizio attività per il settore alimentare. La comunicazione alla Ausl, infatti, potrà essere fatta direttamente tramite il portale. Il Suap on line del comune di Martano è solo una delle opportunità offerte dal portale Riso, che include oltre 80 servizi per i cittadini e le imprese accessibili tramite internet. Tra questi anche quelli della Provincia di Lecce, come, per esempio le comunicazioni obbligatorie di assunzione e licenziamento effettuate ai Centri per l’Impiego, che stanno riscuotendo notevole successo tra i consulenti del lavoro e, ancora, la dichiarazione e il pagamento per le verifiche degli impianti termici, la denuncia dei pozzi in sanatoria, l’autorizzazione all’apertura di agenzie automobilistiche ed altro.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!