Anche la Provincia è SANA

Promuovere il biologico e conoscere le novità del settore

Dal 7 al 10 settembre è la festa della salute: anche la Provincia di Lecce al diciottesimo SANA, il Salone Internazionale del Naturale che si tiene a Bologna

La Provincia di Lecce, su iniziativa degli assessorati alle Politiche Comunitarie ed alle Attività Produttive, di concerto con le associazioni dei produttori e con gli operatori agricoli di prodotti biologici, parteciperà a SANA – 18° Salone Internazionale del Naturale – Alimentazione, Salute, Ambiente. Si tratta della manifestazione fieristica più ampia e completa al mondo per il mercato internazionale del biologico, dell’ecocompatibile e dei consumi sostenibili, che si terrà a Bologna, nel quartiere fieristico, dal 7 al 10 settembre prossimi. L’evento assume una notevole rilevanza commerciale, mediatica e culturale ed ogni anno richiama nella città felsinea aziende, operatori e stampa internazionale. Saranno quattro giorni di anteprime, scambi commerciali, incontri di aggiornamento, mostre e dibattiti che vedono coinvolti, oltre alle istituzioni, anche imprenditori, operatori, e stampa specializzata,. La Provincia di Lecce sarà presente alla manifestazione con un apposito spazio espositivo allestito, attraverso il quale le aziende salentine che aderiranno all’iniziativa potranno far conoscere ai visitatori i propri prodotti enogastronomici biologici, tipici e certificati. Tutte le aziende che vorranno essere presenti al SANA con i propri prodotti possono contattare Vincenzo Castellano (tel. 0832/683795), funzionario del servizio Agricoltura della Provincia di Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!