Guanti, cappello e ricetrasmittente incastrano il ladro

Scorrano. Arrestato un uomo responsabile di tentato furto in concorso. I complici sono riusciti a fuggire

Intorno alle 2 della notte appena trascorsa, una telefonata giunta al 112 ha segnalato la presenza, in una via del centro di Scorrano, di una Fiat Idea con a bordo tre persone sospette che stazionavano di fronte a una villetta. Gli uomini, che sembravano incappucciati, sono stati visti mentre scavalcavano il muro di cinta dell'abitazione in questione. Successivamente, i carabinieri della Stazione di Scorrano e del Norm di Maglie hanno fermato l’autovettura con a bordo Cataldo Vitucci e, dopo un’accurata perquisizione personale e veicolare, hanno trovato un cappello di lana nero, un paio di guanti di gomma e una ricetrasmittente. L’uomo non ha giustificato in alcun modo il possesso ed è stato arrestato per tentato furto in concorso. Il sopralluogo avvenuto presso la villetta (i proprietari erano assenti) presa di mira dai malviventi, datisi poi alla fuga, ha evidenziato come, per entrare, fosse stato forzato il portoncino di ingresso e il fatto che i ladri non avessero portato via a.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati