Studio 100 tv: “Pervicacia criminale dei fratelli Cardamone”. Nel 2016 venduta Publiradio

DOSSIER/4 – Il gip del Tribunale di Taranto: “Condotte di bancarotta e frode professionali, hanno lucrato per anni ingenti capitali destinati all’erario”. L’emittente radiofonica ceduta a 89mila euro. Gaspare e Giovanni Cardamone condannati in passato: il primo, sei volte per omesso versamento dei contributi previdenziali; l’altro due volte per bancarotta   Di Stefania De Cristofaro   LE ESIGENZE CAUTELARI: RISCHI DI REITEAZIONE DEL REATO E INQUINAMENTO DELLE PROVE NEL 2016 LA CESSIONE DELL’EMITTENTE PUBLIRADIO AL PREZZO DI 89MILA EURO LA PERSONALITA’ NEGATIVA E I PRECEDENTI PENALI DEI FRATELLI CARDAMONE  …

Leggi tutto

Studio 100 tv: prima del fallimento, istanza di una deputata, ex giornalista dell’emittente

DOSSIER/2 -Per la società Jet srl procedura avviata nel 2018:  richiesta iniziale di Rosalba De Giorgi, eletta nella lista dei 5Stelle, poi passata al gruppo Misto della Camera, che ha poi desistito. Nel passivo anche il Ministero dopo la revoca del contributo pari a 386.092,44. Con sentenza dello scorso ottobre, fallimento esteso alla Mastermedia Club.  La televisione tarantina di recente rilevata da Db editore, terzo in buona fede, per 572mila euro: subentrano gli imprenditori Luigi Blasi, al 55 per cento, e a Domenico Distante, al 45   Di Stefania De…

Leggi tutto