Covid19 libera tutti? I mafiosi della SCU restano in carcere (per ora)

DOSSIER. Quali e quanti sono i mafiosi della sacra corona unita al 41 bis o all’ergastolo che potrebbero uscire “grazie” al covid19? Dopo le scarcerazioni dei boss La Rocca, Zagaria, Sansone e Bonura, abbiamo voluto fare il punto sul Salento. Il legale di Pino Rogoli, 74 anni, fondatore della Sacra Corona Unita: “Al momento nessuna istanza, stiamo valutando”. Antonio De Donno, procuratore capo di Brindisi: “Le scarcerazioni sono casi eccezionali”. Dopo le dimissioni del direttore del Dap Basentini, arriva Petralia di Stefania De Cristofaro   PINO. . . Per leggere…

Leggi tutto

Sacra corona unita, comunicazioni “oltre le mura” del carcere: 12 arresti nel brindisino

Due capiclan in carcere riuscivano a mantenere rapporti con l’esterno e con detenuti in altre carceri italiane. Durante le indagini intercettate anche minacce a PM della Procura di Lecce Pizzini e telefonate: così i due capiclan Antonio Campana e Raffaele Martena riuscivano a comunicare dalla cella del carcere con affiliati all’esterno e con detenuti in altre carceri italiane; e le redini del gruppo, una frangia della sacra corona unita operante tra Brindisi, Tuturano e Mesagne, erano ben salde nelle loro mani. La rete è stata smascherata da Direzione Distrettuale Antimafia…

Leggi tutto