Narcos italiani: nuova rotta verso l’Argentina

//SPECIALE PERU’ 3//La mafia invia droga da Lima a Buenos Aires per poi farla giungere in Europa via mare. L’obiettivo degli italiani nel gestire la filiera è di impedire ai trafficanti peruviani di mentire sulla qualità dello stupefacente e sul peso del cloridrato Fonte: https://larepublica.pe/sociedad/2019/06/25/narcos-italianos-abren-nueva-ruta-por-argentina/ Versione italiana a cura della Redazione del Tacco d’Italia LEGGI 1^ E 2^ PUNTATA Un foglio scritto a mano, ritrovato durante un’operazione di polizia in un magazzino in cui una banda di italiani aveva imballato 291 chili di cocaina sui tetti di tre camper, ha…

Leggi tutto

PCC-‘ndrangheta, il sodalizio che inonda l’Europa di cocaina

I recenti arresti di due membri della ‘ndrangheta a San Paolo hanno ulteriormente messo in evidenza la collaborazione criminale internazionale sempre più stretta tra la mafia italiana e il Pcc (Primeiro Comando da Capital) del Brasile, due dei gruppi criminali più potenti del mondo Fonte: https://www.insightcrime.org/news/analysis/pcc-ndrangheta-criminal-alliance-flooding-europe-cocaine/ Versione italiana a cura della Redazione del Tacco d’Italia L’8 luglio, la polizia federale brasiliana ha arrestato Nicola e Patrick Assisi a San Paolo con l’accusa di traffico di droga. Nicola Assisi è presumibilmente il principale contatto della ‘ndrangheta in Sud America e ha…

Leggi tutto

Mafia nigeriana d’Italia

La criminalità straniera è arrivata nel Paese e ha ulteriormente polarizzato il dibattito sulla migrazione Fonte: https://www.washingtonpost.com, 25 giugno 2019 Versione italiana a cura della Redazione del Tacco d’Italia   In un Paese che ha combattuto per decenni la mafia autoctona, sta acquisendo maggiore forza un gruppo criminale straniero. Si tratta di Nigeriani che controllano fette di territorio da Torino a Palermo. Spacciano droga e trafficano donne, collocandole come prostitute sulle strade. Reclutano nuovi membri tra i migranti ribelli, arruolandoli illegalmente in centri di asilo gestiti dal governo italiano. Investigatori…

Leggi tutto

“Spaghetti connection”, narcotraffico in Costa d’Avorio con camorra e ndrangheta

Smantellata la rete internazionale della criminalità organizzata che comprendeva anche camorra e ndrangheta. I mafiosi finanziano i gruppi jihadisti in Africa occidentale, che rimane uno degli hub principali del traffico di cocaina che dal Sud America raggiunge l’Europa   Fonte: https://www.francetvinfo.fr/monde/afrique/cote-d-ivoire/un-trafic-de-cocaine-impliquant-les-mafias-italiennes-demantele-en-cote-d-ivoire_3484799.html Versione italiana a cura della Redazione del Tacco d’Italia   I traffici di cocaina che hanno coinvolto camorra e ndrangheta sono stati smantellati, in Costa D’Avorio, ai primi di giugno. Dieci sospettati sono stati arrestati ad Abidjan: “6 italiani, un franco turco e 3 ivoriani, tra cui due donne, che…

Leggi tutto

Perù, il clan “The Romans” e quella cocaina sui tetti dei camper

//SPECIALE PERU’ 2//La pista porta a Roma, precisamente a Ostia: il clan viene chiamato “Los romanos” o “The Romans”. Tutto lascia pensare che i narcotrafficanti italiani operino da tempo in Perù per garantire l’esportazione, verso l’Europa, di cocaina purissima   Fonte: https://larepublica.pe/sociedad/1485451-mafia-italiana-camuflaba-cocaina-techos-camionetas-tipo-camper Versione italiana a cura della Redazione del Tacco d’Italia QUI LA PRIMA PUNTATA   È stata la polizia italiana a fornire alla Direzione anti droga peruviana (Dirandro) il nome e il cognome del fornitore che aveva venduto 150 chili di cocaina agli Italiani detenuti in Cile. “Se fate…

Leggi tutto

Da Roma al Perù, la nuova rotta del narcotraffico del clan “The Romans”

//SPECIALE PERU’ 1// “Operaciòn Tirreno”: la mafia del narcotraffico italiano si stabilisce in Perù. Una banda di romani, provenienti dal clan Spada di Ostia – camuffati da imprenditori cileni – si è trasferita oltreoceano per esportare in Europa cocaina di alta qualità senza l’intermediazione dei trafficanti peruviani. Ciò rappresenta un cambiamento significativo nel business della droga   Fonte https://larepublica.pe/sociedad/1483042-mafia-italiana-narcotrafico-instala-peru Versione italiana a cura della redazione del Tacco d’Italia   Tutto è iniziato a Chacalluta, in Cile. Alle due del pomeriggio del 1° marzo 2018, gli agenti della dogana cilena di…

Leggi tutto