BCC, sindaco di Carmiano rinviato a giudizio per “metodo mafioso”

Giancarlo Mazzotta, primo cittadino di Carmiano, e altri cinque a processo. Per l’accusa ci sono stati rapporti tra la vecchia dirigenza della Banca di Credito Cooperativo di Terra d’Otranto e la sacra corona unita; per Mazzotta cade l’accusa di illecita influenza sull’assemblea per l’elezione del cda della banca   Rinvio a giudizio per Giancarlo Mazzotta, sindaco di Carmiano, ed altri cinque indagati: secondo l’accusa le votazioni per l’elezione del vecchio consiglio di amministrazione della banca furono in odor di mafia. Il giudice dell’udienza preliminare Sergio Tosi manda a processo parte…

Leggi tutto

Bombe, dune e BCC

I retroscena degli attentati dinamitardi ai danni del sindaco di Porto Cesareo e di un politico del Pdl tra le pieghe dell’inchiesta della Procura di Lecce sulle infiltrazioni della sacra corona unita nella Banca di Credito Cooperativo. Continua l’inchiesta del Tacco, firmata dalla nostra Fabiana Pacella.   Di Fabiana Pacella   L’attività investigativa sulla Banca di Credito Cooperativo di Terra d’Otranto, in Salento, che si muove sul doppio binario dell’estorsione aggravata da metodo mafioso e del riciclaggio, svela ulteriori retroscena sugli affari 2.0 della quarta mafia. Finanza e commistione con…

Leggi tutto