A furia di ma e di se (non cambieremo nulla)

Il problema è proprio questo: che ogni volta che parlo di differenza di genere, che io sia al bar o a casa con amici, purtroppo devo sempre sentirmi dire che “sono troppo fissata con i diritti delle donne”, che “penso solo ai miei interessi e non riesco ad essere obiettiva”, che “non tengo conto del fatto che ci sono anche tante donne bugiarde che accusano i mariti ingiustamente” e che “c’è anche tanta violenza domestica da parte delle donne sugli uomini, ma nessuno ne parla”, ecco, è questo il problema.…

Leggi tutto

Pillon, no pasarán

di Barbara Toma Le leggi ad personam sono sempre state una grande passione dei politici italiani. Gli esempi a riguardo non mancano. Evidentemente anche il caro senatore Pillon non vuole esser da meno, e arriva con il decreto che porta il suo nome. Una mossa molto astuta e previdente, perché al contempo: 1. gli permette di mantenere alto il nome della politica italiana e la sua lunga tradizione di leggi ad personam; 2. gli assicura il lavoro come mediatore familiare dopo la sua (spero breve) parentesi politica. Chapeau. Una neanche…

Leggi tutto

Disegno di legge Pillon, minori lasciati soli contro abusi e violenze

L’analisi del DDL Pillon e l’appello dell’avvocata Stamerra: “Non facciamone una battaglia tra sessi. Quel disegno è pericoloso per i bambini e le bambine” di Valentina Stamerra, avvocata    Care amiche,   vi prego di leggere attentamente il testo del disegno di legge Pillon sull’affido dei minori perché contiene affermazioni molto gravi e pericolose.   Lascia, infatti, indifesi i minori contro gli abusi e le violenze più atroci, arrivando addirittura ad affidarli in via esclusiva al loro presunto carnefice.   Cerco di spiegare come il disegno di legge arrivi a…

Leggi tutto