Lo stregone e il caporale

di Thomas Pistoia   Tonioammerda sta correndo come non ha mai fatto in vita sua. Don Mimì lo cerca ed è pure piuttosto incazzato, così almeno gli ha riferito Giggino ‘A Puzzola, il braccio destro del boss, quando lo ha svegliato. – Mena, fusci! Non l’ho mai visto così! Tonioammerda si è vestito alla bell’e meglio, anzi, sta ultimando di vestirsi mentre guida, ed è partito a tutto gas nel livido nebbiore dell’alba, per raggiungere il capo mafia. Tonioammerda ha guadagnato la sua ‘nciurita “ammerda”, grazie allo sfruttamento che opera…

Leggi tutto

Dalla Bulgaria a Foggia: la mafia delle “brutte facce” che gestisce il caporalato

La mafia bulgara, nucleare, spietata, “adhocratica”. E’ la mafia 4.0. I 16 migranti morti a Foggia mentre tornavano dal lavoro sui campi di pomodori viaggiavano su camioncini rubati di targa bulgara. Ecco come è attiva in Italia e con chi collabora di Marilù Mastrogiovanni   Viaggiavano su furgoncini con targa bulgara i 16 braccianti africani schiavizzati dai caporali nelle campagne del foggiano e morti tra le lamiere. La mafia bulgara ha un ruolo centrale nello sfruttamento dei migranti sui campi. Le relazioni della Direzione nazionale antimafia e della DIA mappano…

Leggi tutto

Lesina, strage migranti, procuratore Vaccaro: “Servono interventi straordinari”

I corpi lasciato per ore sull’asfalto, difficoltà anche a smistare i feriti negli ospedali della zona. Emiliano: “Caporali impediscono il trasporto pubblico sui campi” Di Francesca Rizzo Ore e ore sull’asfalto rovente: i cadaveri dei dodici braccianti agricoli, tutti di provenienza africana e senza documenti, morti ieri nei pressi di Lesina (FG) sono rimasti sul luogo dell’incidente fino a sera, quando finalmente sono stati trasportati in obitorio. Secondo quanto riportato da Fanpage, che ha documentato l’accaduto, l’ultimo corpo è stato prelevato a mezzanotte e dieci. Solo allora si è liberato…

Leggi tutto

Quell’esercito di schiavi senza nome che lavora per tutti noi

In due giorni sono morti 16 migranti nel foggiano mentre tornavano dal lavoro sui campi. Il caporalato in agricoltura è la vera emergenza Di Marilù Mastrogiovanni   Sembra non avere fine la strage di braccianti sui campi della Puglia. Sono morti in 12 oggi, sulle strade vicino a Lesina in provincia di Foggia. Le dinamiche non sono ancora certe, ma viaggiavano stipati in un furgoncino. Il mezzo di fortuna e la targa bulgara fa pensare che fossero stati costretti lì da un caporale: è accertato infatti dagli inquirenti il ruolo…

Leggi tutto

Incidente a Lesina, tornavano dal lavoro sui campi: morti 12 braccianti africani

In due giorni 16 lavoratori morti dopo una giornata di lavoro agricolo. Le indagini si muovono nel mondo delle agromafie e del caporalato Di Francesca Rizzo Uno scontro tra un furgone con targa bulgara e un tir che trasportava farinacei, nei pressi di Lesina (FG): la notizia è di pochi minuti fa, si sa ancora ben poco. Si sa che le vittime, ancora non identificate, sono undici: braccianti agricoli di nazionalità africana, che tornavano dai campi del Foggiano dopo una giornata di raccolta. Si sa che altri tre lavoratori, che…

Leggi tutto

Foggia, morti quattro braccianti africani di ritorno dalla raccolta di pomodori

Incidente stradale: il più giovane aveva 20 anni, il più anziano 27. Altri quattro sono feriti. Si cercano i caporali di Thomas Pistoia Amadou Balde, Ceeay Aladje, Moussa Kande: sono tre dei quattro ragazzi morti sulla strada provinciale 105, nel tratto tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri, nello schianto frontale contro un tir che trasportava pomodori. Le vittime erano braccianti agricoli: tornavano dalle campagne, dopo una giornata di raccolta. Il più piccolo aveva vent’anni, il più grande ventisette; la quarta vittima non è stata ancora identificata. Altri quattro braccianti,…

Leggi tutto