Come la mafia è arrivata al nostro cibo

Dai campi fino alle tavole, la criminalità organizzata italiana si è insinuata nell’intera filiera alimentare. Con margini di guadagno che arrivano al 700%, ad esempio, i ricavi dell’olio d’oliva possono essere persino maggiori di quelli della cocaina Fonte https://www.ft.com/content/73de228c-e098-11e8-8e70-5e22a430c1ad Versione italiana a cura della redazione del Tacco d’Italia Giuseppe Antoci era stato avvertito più di una volta. “Finirai con la gola tagliata”, recitava un messaggio composto da lettere ritagliate dalle pagine dei giornali. E a maggio 2016, qualcosa accadde. Antoci, allora presidente del Parco Nazionale dei Nebrodi, un’area protetta nel…

Leggi tutto

Quell’esercito di schiavi senza nome che lavora per tutti noi

In due giorni sono morti 16 migranti nel foggiano mentre tornavano dal lavoro sui campi. Il caporalato in agricoltura è la vera emergenza Di Marilù Mastrogiovanni   Sembra non avere fine la strage di braccianti sui campi della Puglia. Sono morti in 12 oggi, sulle strade vicino a Lesina in provincia di Foggia. Le dinamiche non sono ancora certe, ma viaggiavano stipati in un furgoncino. Il mezzo di fortuna e la targa bulgara fa pensare che fossero stati costretti lì da un caporale: è accertato infatti dagli inquirenti il ruolo…

Leggi tutto