L’ ergastolo ostativo è davvero incostituzionale? Il giurista Musacchio commenta la dichiarazione della Consulta

Prima la bocciatura della Corte Europea dei diritti dell’uomo, poi la dichiarazione di illegittimità della Corte Costituzionale. Stiamo per perdere l’arma più efficace nella lotta alle mafie? di Thomas Pistoia Il 13 Giugno 2019 la Corte Europea dei diritti dell’uomo (CEDU) ha condannato l’Italia, dichiarando che l’ergastolo ostativo non rispetta la dignità umana. La Corte Costituzionale, qualche giorno fa, si è adeguata e ha dichiarato la pena incostituzionale. Dovremo dunque rinunciare davvero a una delle poche armi davvero efficaci nella lotta alla mafia? Questo capovolgimento non accrescerà ulteriormente il senso…

Leggi tutto

Vincenzo Musacchio premiato negli Usa

Un altro riconoscimento internazionale per Vincenzo Musacchio, giurista, docente e ricercatore da sempre impegnato nella lotta alla criminalità di Thomas Pistoia Larino – Il giurista molisano Vincenzo Musacchio, apprezzata penna del nostro quotidiano per il quale cura la rubrica “Le mafie di oggi”, ha ricevuto la menzione speciale al “Global Crimes Trend 2021” – International Association of Chiefs of Police da parte dell’Associazione Internazionale dei Capi della Polizia degli Stati Uniti per la tematica delle strategie di lotta alla criminalità organizzata transnazionale.Già in passato, in numerose altre occasioni, Musacchio, allievo…

Leggi tutto

”Anch’io ho dei sentimenti”. Le detenute si raccontano sul web.

Detenute, ex-detenute, compagne di detenuti. Le testimonianze di donne che hanno conosciuto l’esperienza del carcere sono al centro di un progetto che, associando le parole alle emozioni, mira a evidenziare sogni e bisogni di chi sconta una pena, a beneficio di un percorso di recupero che deve essere sempre l’obiettivo primario di ogni restrizione. di Thomas Pistoia Lo Stato deve perseguire la rieducazione, non la vendetta. E’ un dettato costituzionale, oltre che morale, che da lungo tempo viene ripetuto come un mantra dalle istituzioni e, più in generale, dalla società…

Leggi tutto

Ve la diamo gratis

di Thomas Pistoia Ve la diamo gratis. La lista di donne uccise negli ultimi anni da mariti, fidanzati, compagni, qualche volta perfino da sconosciuti. Ne viene uccisa almeno una al giorno, di donna, a volte anche di più. Ne hanno ammazzate un paio anche oggi, sapete? Vi diamo gratis anche i referti ospedalieri di altre donne che invece sono sopravvissute a stupri, botte e sevizie. Così potete leggerli. Vi diamo gratis le loro radiografie. Vi diamo gratis un ingresso in un centro antiviolenza. Non siete mica degni di entrarci, ma…

Leggi tutto

Il testamento del 2020

di Thomas Pistoia Al trecentosessantacinquesimo arriva il vento. Una folata sola, ma fortissima. Un pugno, uno schiaffo, come la decompressione negli incidenti aerei. Voi esseri umani la chiamate “morte”, noi Anni lo chiamiamo passato. Ci sposta, ci manda via. All’improvviso non ci siamo più e al nostro posto arriva un altro. Un passaggio che si ripete senza sosta, senza fine. Ma io sono qui. Sto resistendo. Mi sono aggrappato alla soglia che si affaccia su quello che è già stato e sto orizzontale, sospeso, con le dita che quasi mi…

Leggi tutto

Mafia, a Brindisi nuovo aspirante pentito: Andrea Romano, all’ergastolo per omicidio

Ha iniziato a rendere dichiarazioni davanti ai pm della Dda di Lecce il 18 dicembre scorso. E’ ritenuto volto emergente della Sacra corona unita in città, a capo di una frangia con base nel rione Sant’Elia di Stefania De Cristofaro BRINDISI – Nuova crepa nella tenuta dei segreti della Sacra corona unita, ramificazione brindisina: Andrea Romano, 34 anni, accusato di essere a capo dell’omonima frangia con base a Brindisi città, ha iniziato a rendere dichiarazioni ai magistrati dell’Antimafia di Lecce. Il primo verbale a sua firma è del 18 dicembre…

Leggi tutto

Nessun profitto sulla pandemia

Al via la campagna e la raccolta firme di Medicina democratica perché i brevetti di vaccini e farmaci salvavita, realizzati con denaro pubblico, siano di proprietà pubblica    Nessuno si salva da solo! Brevetti di vaccini e farmaci salvavita, realizzati con denaro pubblico, devono essere di proprietà pubblica, per il bene comune in Europa e nel resto del mondo. Agnoletto: occorre cambio di rotta radicale! L‘UE chieda la convocazione urgente della Assemblea Plenaria della Organizzazione Mondiale del Commercio per modificare le regole degli accordi TRIPS, che prevedono il monopolio per…

Leggi tutto

Pocahontas è soltanto una favola. Ecco in un libro la vera storia del popolo dei nativi americani

di Thomas Pistoia “Quando il Sole alzò la testa tra le spalle della notte / c’erano solo cani e fumo e tende capovolte.” E’ un verso della canzone “Fiume Sand Creek” di Fabrizio De André, uno dei pochi artisti che ha saputo e voluto scrivere del genocidio subito dai nativi americani cominciato all’inizio della colonizzazione del nuovo continente e in qualche modo ancora in corso anche ai giorni nostri. Un genocidio che non è stato solo fisico, tramite guerre senza speranza di vittoria per gli indigeni, che nel giro di…

Leggi tutto

Fascisti e mafiosi

di Thomas Pistoia Voi mi dovete ascoltare. E mi dovete guardare dritto negli occhi. Stampatevi bene nel cervello quello che vi dico adesso. I mafiosi sono fascisti. I fascisti sono mafiosi. Sono due postulati, c’è poco da discutere. A parte che sono entrambi dediti allo sfruttamento e all’annichilimento del prossimo, a dimostrare questa tesi ci sono anche delle questioni logiche. Quale boss ha votato mai a sinistra? Su, ditemelo. Però non impelaghiamoci neanche in pasticci storici o ideologici. E’ vero, le collusioni con la mafia, statisticamente, si sono avute quasi…

Leggi tutto

Il relitto e la “Fanciulla”

5 Agosto. E’ una giornata plumbea, non è certo il meteo estivo salentino a cui siamo abituati. Di buono c’è che il sole non soffoca. Svoltando dalla duna che, provenendo dalla strada, nasconde per un attimo alla visuale parte dell’orizzonte, compare, come preso in prestito da un libro di avventure, un relitto. E’ lì, davanti a un altro luogo leggendario, quell’“Isola della fanciulla” protagonista di uno dei femminicidi più antichi della storia. Ma, guardando bene, ci si rende subito conto che il veliero inclinato su un fianco, sventrato dall’urto con…

Leggi tutto