Mafia, il presidente del Tar Lecce: “Salto di qualità, prestanomi nei settori rifiuti e turismo”

L’allarme del presidente della sezione, Antonio Pasca, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario: “Connivenza nell’ambito delle pubbliche amministrazioni e degli organi politici di governo del territorio”, ha detto. “La complessità dell’attività amministrativa e la tempistica della burocrazia costituiscono l’humus ideale per l’attecchimento della cosiddetta attività amministrativa collusa”. Intanto il consiglio dei ministri proroga di sei mesi il commissariamento del comune di Carmiano, per condizionamenti criminalità organizzata. Sul caso ex Ilva: “Problema necessita soluzione politica e azione governo” Di Stefania De Cristofaro LECCE – Non più solo droga ed estorsioni, da gestire…

Leggi tutto

Lecce, gasdotto Tap: raffica di condanne per gli attivisti

Sentenza del Tribunale sulle manifestazioni avvenute tra il 2017 e il 2019 nel cantiere e nella città: su 92 imputati, 67 sono stati ritenuti colpevoli di una serie di reati, da violenza privata e lesioni ai danni di uomini delle forze dell’ordine, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, manifestazione non autorizzata, danneggiamento di mezzi e di recinzioni del cantiere Tap e accensione fumogeni. Società parte civile. di Stefania De Cristofaro LECCE – Stesso giorno, diverso significato: da una parte gli attivisti che il gasdotto Tap non lo vogliono e che…

Leggi tutto

Brindisi, ex sindaco a processo per appalto mensa scuola: 200mila euro per squadra calcio e 4 assunzioni

Cosimo Consales imputato con l’accusa di aver tentato di indurre il direttore generale della società Ladisa a versare la somma di denaro e a inserire nel personale unità nel caso si fosse aggiudicata in via definitiva il contratto, all’esito del giudizio del Consiglio di Stato. “Storia allucinante”, dice l’ex primo cittadino che oggi ha depositato una memoria. Rinvio a giudizio per abuso d’ufficio per l’ex dirigente comunale della pubblica istruzione, Gaetano Padula di Stefania De Cristofaro BRINDISI – Sarà un processo a stabilire se dietro l’appalto del servizio di ristorazione…

Leggi tutto

Taranto, fornitura da 24 milioni di euro a Protezione civile Lazio: sei arresti per truffa su mascherine

La srl a marzo 2020 si era aggiudicata contratti per sei milioni di pezzi e due milioni di tute per il personale medico, con acconto immediato del 20 per cento, per 4.960.000. Dispositivi arrivati in Italia dalla Cina e dalla Turchia. Ai domiciliari due tarantini, un brindisino residente in Bulgaria, un romano, un avellinese e un anconetano. Sequestrati a scopo preventivo 4 milioni di euro. Le intercettazioni: “Questo è il prezzo che si paga per la vita che si è scelta” Di Stefania De Cristofaro TARANTO – Fino a un…

Leggi tutto

Taranto, ex Ilva: pm chiede condanna a 28 e 25 anni per fratelli Riva

Invocati anche 28 anni per ex dirigenti stabilimento e 5 anni per l’ex governatore della Puglia Nichi Vendola, accusato di concussione aggravata. Il pm Mariano Buccoliero: “Abbraccio mortale per la città”. Per la procura necessaria confisca impianti e somma di due miliardi e 100mila euro. Il processo per disastro ambientale pende dinanzi ai giudici della Corte d’Assise di Taranto. Il Codacons: “Nessuna tonnellata di acciaio vale una vita umana” di Stefania De Cristofaro TARANTO – “Abbraccio mortale” per Taranto. Per quella morsa così definita dal pm Mariano Buccoliero, morsa che…

Leggi tutto

Ex Ilva, sindaco Taranto: “Subito accordo di programma per transizione ecologica”

Rinaldo Melucci, dopo l’ordinanza del Tar su spegnimento area a caldo entro 60 giorni: “Draghi convochi  tavolo di lavoro con enti locali e parti sociali, altrimenti lo faremo dal basso con il governatore della Puglia, Michele Emiliano: non possiamo aspettare ancora e correre il rischio che qualcuno si ammali o rischi la vita. Siamo già andati oltre”   Di Stefania De Cristofaro   TARANTO- Dal sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, l’appello al nuovo presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, e al neo ministro alla Transizione ecologica, Roberto Cingolani: “I…

Leggi tutto

Giudice arrestato, minacce ai genitori di un bimbo disabile per avere 150mila euro

DOSSIER/2 A Brindisi, negli uffici della Finanza, il racconto in lacrime della coppia: “Il giorno più brutto della nostra vita, disse che ci avrebbe tolto nostro figlio perché conosceva tutti, sindaco, assessori e gente della criminalità. Abbiamo pagato, dopo aver ottenuto il risarcimento danni dalla Asl. Che avreste fatto al posto nostro? Voleva che comprassimo una piccola casa in Grecia, in modo che venendo lui con la sua barca a vela, poteva attraccare e fare una sosta ” Di Stefania De Cristofaro BRINDISI – “Crudeltà gratuita” e “compiacimento” nel caso…

Leggi tutto

Comune di Brindisi, tre filoni d’inchiesta per corruzione: 9 indagati, anche ex sindaco

Avviso di conclusione indagine notificato a Mimmo Consales, nel 2015 e 2016 primo cittadino, all’ex assessore all’Urbanistica, all’ex capogruppo del Pd e a un ex consigliere comunale. Secondo l’accusa, in cambio della nomina del figlio di quest’ultimo nello staff, il padre votò la delibera di assestamento di bilancio. Accertamenti partiti dall’intercettazione di un Sms in cui Massimiliano Oggiano, esponente di minoranza, sollevava dubbi sull’effettivo valore di immobile ceduto dall’Ente alla partecipata Multiservizi per ripianare le perdite   di Stefania De Cristofaro   BRINDISI – Tre filoni d’inchiesta, coordinati dalla procura…

Leggi tutto

Brindisi, terremoto in Tribunale: giudice arrestato per corruzione ed estorsione

DOSSIER/1 Gianmarco Galiano, 48 anni, in servizio a Brindisi, ristretto nel carcere di Melfi: nelle chat era chiamato il mito, per l’accusa era a capo di una cricca composta da commercialisti e avvocati ai quali affidava incarichi nelle procedure fallimentari. Tutti i retroscena dell’inchiesta coordinata dalla procura di Potenza, dopo il passaggio di testimone dal pm di Brindisi   Di Stefania De Cristofaro   BRINDISI – In chat era il “mito”. Nickname tra gli amici dei gruppi WhatsApp, quelli di “Pasquetta con noi”, “Estate” da trascorrere in barca a vela…

Leggi tutto

Covid ed elezioni comunali, opportunità per la mafia: pressioni sulla Pubblica amministrazione

Il rischio evidenziato da Maruccia nella relazione in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario a Lecce: “Capacità di condizionamento da parte dei boss, senza atti di violenza eclatanti”. Il basso profilo confermato dal fatto che nel 2020 non ci sono stati omicidi di mafia nel Salento. E sulle ultime amministrative: “Candidati hanno chiesto appoggio a esponenti della criminalità e i comuni di Scorrano e Carmiano confermano il quadro” di Stefania De Cristofaro LECCE – Annus horribilis il 2020. Orribile per la pandemia da Covid 19 e per le conseguenze sul piano economico-finanziario…

Leggi tutto