Vite di C’era, un libro sulle risorse dell’empatia e sul suo effetto “nepente”

di Antonio Lupo Antonio Romano, giovane  infermiere presso l’Ospedale civile di Casarano, è autore del libro intitolato Vite di C’era, Musicaos, 2020. Gli abbiamo rivolto alcune domande. Nepente, parola di  origini mitologico-letterarie, è il nome dell’infermiere-protagonista, prima regista e poi attore. Che cosa ci può dire a questo proposito ? Nella mitologia greca il nepente risulta essere un farmaco in grado di lenire le sofferenze e il dolore. Etimologicamente si scompone in due parole: ne (non) e pénthos (dolore o pena), appunto non-dolore. Pochi i passi in cui, il richiamo…

Leggi tutto

Il Salento in una “scatola di latta”

La scatola di latta: conoscere luoghi, storie, persone …per creare comunità di Antonio G. Lupo Le passeggiate civico-culturali organizzate dal “gruppo spontaneo” denominato La scatola di latta (associazione di promozione sociale) costituiscono ormai un interessante e partecipato percorso di conoscenza esperienziale del territorio, un approccio legato “alle invasioni dolci” della paesologia, un invito all’insegna della poesia delle piccole e grandi cose. Grazie alla programmazione del suo infaticabile organizzatore e promotore di eventi, il custode sociale del progetto, Gianluca Palma, l’idea di condividere erranza , relazioni e restanza, insieme alla scoperta…

Leggi tutto

La poesia di Cosimo Russo

“Ancora una volta”, la seconda silloge di poesie di Cosimo Russo recensita da Antonio Lupo di Antonio G. Lupo L’infinito della poesia, aspettando ciò che verrà, se verrà ( Cosimo Russo, Ancora una volta, Manni 2019) Il senso della relatività e della transitorietà nei versi introspettivi di Cosimo Russo: le infinite possibilità del possibile ”di chi cammina sapendo che non dura”. Luoghi e persone care, situazioni esistenziali scandite dal tempo, sentimenti ed emozioni liricamente declinati nella loro sfumata intensità, bellezza incantevole della natura nella sua essenzialità solare, lunare, rocciosa, nei…

Leggi tutto

La “meraviglia tutela” di Norman Mommens

Un lungo racconto visivo e sonoro dei 60 anni di attività di un grande maestro del Novecento di Antonio G. Lupo Riflettori sul poliedrico e variegato archivio multimediale delle opere di Norman Mommens. Le stanze del seicentesco convento della chiesa di S.Maria degli Angeli a Presicce si aprono all’esplorazione a tutto campo dell’itinerario artistico dello scultore-pittore-grafico-filosofo e contadino, del quale sono esposte anche alcune opere, a testimoniare le diverse fasi della sua vita artistica ed esistenziale. Le immagini dell’archivio digitale mommensiano prendono risalto attraverso le proiezioni delle sue straordinarie sculture…

Leggi tutto

“Nell’ora blu”, Versi e racconti di un nostalgico Sud

Le parole di Maria Rosaria Cristaldi e le illustrazioni di Donatello Pisanello in un testo dalle suggestioni musicali Di Antonio G. Lupo Maria Rosaria Cristaldi, Nell’ora blu, Liberi versi e brevi racconti Illustrazioni di Donatello Pisanello, Compagnia della Stampa Massetti Rodella Editori, 2019   Profondamente legata a una terra che elargisce doni “a pieni mani”, al “fiato di madreperla del Sud”, ai battiti di un intimo sentire venato di nostalgiche lontananze e di malinconiche assenze, Maria Rosaria Cristaldi si lascia trasportare dai suoi versi, raccontando al lettore di “palpiti dimenticati”…

Leggi tutto

Sollecitazioni, una inusuale mostra di arte contemporanea al Museo Civico “Pietro Cavoti” di Galatina

Opere d’arte da prendere in prestito, come i libri: è il concetto vincente dell’artoteca galatinese Di Antonio G. Lupo Opere d’arte contemporanea “aperte” anche al prestito, perciò “mobili”. Questa la novità della mostra intitolata Sollecitazioni, a cura di Salvatore Luperto e Anna Panareo. Aperte al dialogo con l’osservatore che, in questo modo, non ne viene sollecitato soltanto “en passant”, nel momento del primo approccio visivo, potendone fruire privatamente, nella propria collezione o presso la propria galleria, con tutte le necessarie pause di una ulteriore e più distesa riflessione, prima di un…

Leggi tutto

Il Salento leccese di tutti i tempi nel “Dizionario enciclopedico” di Carlo Stasi

di Antonio G. Lupo La provincia di Lecce è la prima ad avere un dizionario bio-bibliografico, una voluminosa opera in due tomi (Carlo Stasi, Dizionario Enciclopedico dei Salentini, Edizioni Grifo 2018, pp. 1225, 90 euro), che illustra a largo raggio il panorama del patrimonio storico-culturale salentino in un quadro sincronico, ma anche diacronico: l’antico con le sue radici storiche insieme all’attualità del contemporaneo con i suoi variegati aspetti e le sue molteplici espressioni. Nella raccolta di dati enciclopedici, l’autore non si ferma ai personaggi illustri del passato, ma dà spazio…

Leggi tutto

Costanti e Varianti nella poesia verbovisiva

di Antonio Lupo “Parola + immagine= poesia visiva”, a voler semplificare, mutuando un’espressione del linguaggio futurista, movimento di origine storica delle ricerche verbovisive. Non si tratta però solo di parole in libertà: tante sono le sfaccettature e le varianti della sperimentazione visuale, tante le esperienze di creatività, spesso provocatoria, di questi artisti. Nelle loro opere, significante e significato si intersecano e si combinano secondo esiti che mettono insieme qualsiasi segno grafico collegandolo all’immagine, oppure rendendolo autonomo. Anche una sola lettera dell’alfabeto, in sequenza o in scala, può essere rielaborata secondo…

Leggi tutto

Il “Diario Corale” di Lamberto Pignotti in mostra a Galatina

di Antonio Lupo Cinquantaquattro opere di Lamberto Pignotti sono esposte presso il Palazzo della cultura “Zeffirino Rizzelli” di Galatina (LE) fino al 30 novembre (mostra a cura di Salvatore Luperto e Anna Panareo). Si riferiscono ad un arco cronologico di storia recente, ripresa nel vissuto sociale e individuale: dall’immagine della rivoluzionaria protesta giovanile datata 21 agosto 1962 a quella che ritrae gli esponenti dell’ISIS nel museo di Mosul, mentre distruggono le sculture dell’antica città assira di Ninive ( 27 febbraio 2015). Eventi storici di un passato prossimo si alternano in sequenza a…

Leggi tutto

“Corrispondenze”: arte contemporanea e multimedialità a Lecce per l’Anno Europeo del Patrimonio culturale

Di Antonio Lupo; foto courtesy PrimopianoLivingallery   “Corrispondenze” è il titolo della mostra di poesia visiva contemporanea allestita presso l’ex Conservatorio di Sant’Anna a Lecce, dal 10 al 27 Novembre 2018. L’evento, patrocinato dal Comune di Lecce, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed inserito nel Calendario dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, è stato ideato e organizzato dalla Associazione Culturale Primo Piano LivinGallery . Curatrici della mostra sono Rose e Dores Sacquegna; Dores, artista oltre che curatrice, presso la stessa associazione, nel 2013 aveva già…

Leggi tutto