Ex Ilva: per il Governo le bonifiche di Taranto non sono una priorità

Di Daniela Spera Non si placa la protesta delle associazioni tarantine dopo la pubblicazione del decreto Milleproroghe 2021 che in materia ambientale rinvia le bonifiche dei siti contaminati dall’ex Ilva ‘dirottando’ i fondi previsti per il territorio. Annunciati già due sit in di protesta a Taranto: il 5 gennaio, sotto un grande manifesto, da parte delle associazioni ambientaliste e il 7 gennaio da parte del sindacato Usb. L’articolo 21 del Decreto-Legge 30 dicembre 2021, n. 228 modifica quanto stabilito all’articolo 3, comma 1, del decreto-legge 5 gennaio 2015, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge…

Leggi tutto