Il Papa Social: il nuovo libro di Agata Scarafilo

Nell’ultima pubblicazione di Idea Dinamica Editrice, la DSGA e giornalista pugliese ha tratteggiato la figura di comunicatore di Bergoglio partendo dal primo messaggio su Twitter fino al recente appello rivolto ai cronisti Il pontificato di Papa Francesco, fin dal 13 marzo 2013, ha riservato una serie di sorprese, tanto da far pensare all’inizio di una rivoluzione nella Chiesa cattolica, partendo dalla comunicazione diventata social: Bergoglio è “Il Papa Social”. La giornalista pugliese Agata Scarafilo, collaboratrice de La Gazzetta del Mezzogiorno e della rivista nazionale Scuola & Amministrazione, ma anche direttrice dei…

Leggi tutto

La Puglia si vaccina: 1 milione e 220 mila dosi per l’antinfluenzale

Prosegue la campagna della Regione: priorità al personale sanitario, agli over 60, alle donne in gravidanza, ai pazienti fragili e ai bambini tra 6 mesi e 6 anni. La somministrazione può avvenire contestualmente a quella contro il Covid-19 che ha permesso l’immunizzazione di oltre tre milioni di persone BARI – “Fai il vaccino antinfluenzale e goditi l’inverno”. La Regione Puglia rilancia l’appello alla vaccinazione contro il virus influenzale che accompagna la stagione, sottolineando che la somministrazione delle dosi costituisce la strategia più efficace di prevenzione del virus. In Puglia la…

Leggi tutto

Osteoporosi, la tecnologia pugliese REMS presentata al Forum mondiale di radiologia a Chicago

La società Echolight, nata come spin-off del CNR di Lecce, ha partecipato all’incontro annuale della Radiological Society of North America (RSNA) per illustrare le caratteristiche della tecnologia proprietaria Radiofrequency Ecographic Multi Spectrometry, già inserita nelle Linee Guida ministeriali sulle Fratture da Fragilità. Il team ha inoltre avviato progetti per la caratterizzazione dello stato muscolare e della cartilagine LECCE – Trasferta di fine anno a Chicago (USA) per il team di Echolight dopo mesi di intenso lavoro. La società pugliese, nata come spin-off del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Lecce, ha…

Leggi tutto

Ambiente svenduto, il dossier/2

Continuiamo a percorrere le pagine delle motivazioni della sentenza del processo ‘Ambiente Svenduto’. Nella prima puntata abbiamo descritto le condanne e parte delle colpe. Di Daniela Spera Le colpe (seconda parte) Va specificato che, sebbene molti reati siano andati in prescrizione, altri, per i quali si è stabilita una pena, sono strettamente legati alle condotte tenute per i reati rimasti impuniti. 1.Negligenza, imperizia, imprudenza: lavoratori allo sbando. Buffo Adolfo, Colucci Antonio e Giovinazzi Cosimo (per i reati di cui agli artt. 113, 589 co.2 c.p. 15,184 lett. f), 19 c.1…

Leggi tutto

Da Chicago a Ceglie: un anno di successi per REMS

Appena rientrato dal RSNA di Chicago, il team di Echolight sarà protagonista di una giornata di prevenzione presso la Fondazione San Raffaele di Ceglie Messapica (Br). Cronaca di un anno di grandi successi per la società spin-off del CNR di Lecce. Sabato 17 dicembre dalle 9:00 alle 14:00, la Fondazione San Raffaele di Ceglie Messapica (BR) organizza un “open day” per la diagnosi precoce dell’Osteoporosi, con la possibilità di sottoporsi gratuitamente all’esame con l’innovativa tecnica non ionizzante Radiofrequency Ecographic Multi Spectrometry. Nonostante il nome inglese, REMS è una tecnologia italianissima, anzi totalmente “made in Puglia”,…

Leggi tutto

Ostuni capitale delle biotecnologie microbiche

NELLA FOTO: lo staff Valle Fiorita: da sinistra: Luana Nionelli, Andrea Minisci e Sonia Convertino L’attività di ricerca e sviluppo agroalimentare è stata condotta dall’azienda pugliese Valle Fiorita, con sede a Ostuni, in collaborazione con i ricercatori dell’Università di Bari. Obiettivo: ottenere gli ingredienti per confezionare una barretta molto digeribile attraverso il reimpiego delle trebbie di birra. I risultati del progetto saranno illustrati in un webinar il 15 dicembre. Applicare le biotecnologie microbiche per valorizzare gli scarti agroalimentari. Con questo obiettivo è nato il progetto chiamato ‘NewSnack’, sviluppato dal team R&S…

Leggi tutto

Taranto, “Ambiente svenduto”: il dossier

Come anticipato, vogliamo ripercorrere le pagine delle motivazioni della sentenza del processo ‘Ambiente Svenduto’, a partire dalle condanne e dai reati commessi Di Daniela Spera Imputati e condanne Salta subito all’occhio il numero dei condannati. Decimato rispetto alle richieste iniziali dei pubblici ministeri. Si è passati da 44 imputati a 26 condannati più le 3 società coinvolte. Questo a causa della prescrizione intervenuta nel frattempo, e che, per molti imputati, ha portato all’estinzione dei reati ascritti, ma anche grazie alle assoluzioni per non aver commesso il fatto. Assolto, l’allora sindaco…

Leggi tutto

47° Stagione lirica Lecce: Un sogno inseguito con ardore

di Fernando Greco Emozione tangibile nel foyer del Politeama Greco il 1 dicembre scorso durante la presentazione della Stagione Lirica della Provincia di Lecce, evento che, dopo aver caratterizzato per decenni la vita culturale del Salento resistendo perfino ai due conflitti mondiali, negli ultimi anni era stato annientato dapprima dalla perdita dei fondi pubblici e poi dalla pandemia, come è stato sottolineato da Sonia Greco, infaticabile proprietaria del teatro Il lavoro di squadra Quest’anno è possibile realizzarne la 47° edizione grazie ai finanziamenti di Regione Puglia e Ministero della Cultura…

Leggi tutto

Taranto, “Ambiente svenduto”: le motivazioni della sentenza

Erano attese da 18 mesi le motivazioni della sentenza del processo ‘Ambiente svenduto’ del 31 maggio 2021 che ha portato alla condanna in primo grado di 26 imputati tra dirigenti dell’ex Ilva, funzionari della pubblica amministrazione ed esponenti politici. Tutti, a vario titolo, colpevoli di aver provocato disastro ambientale, avvelenamento di sostanze alimentari e di aver esposto lavoratori e abitanti ai fumi tossici e mortali emessi dallo stabilimento siderurgico. di Daniela Spera ‘Il delitto di disastro non è un reato di danno ma un reato di pericolo (…) con la…

Leggi tutto

Forum delle Giornaliste del Mediterraneo, ultima giornata a Bari

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le 45 relatrici del Forum si sono appellate al governo iraniano perché liberi le giornaliste Niloofar Hamedi e Elaheh Mohammadi, arrestate per aver raccontato la storia di Masha Amini, assassinata perché non indossava correttamente il velo islamico Si conclude oggi a Bari la settima edizione del Forum of Mediterranean Women Journalists che si svolge ogni anno a ridosso del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Il Forum è supportato dall’UNESCO, dal Ministero degli Affari Esteri Italiano, dal Corecom…

Leggi tutto