Fidanzati uccisi, Corte d’Assise dispone perizia anche sul diario dell’imputato

Accolta oggi la richiesta presentata dai difensori di Antonio De Marco, 21 anni, reo confesso, per l'integrazione del lavoro svolto dai due periti nominati dai giudici per accertare la capacità di intendere e volere e di stare in giudizio del ragazzo, ristretto nel carcere di Lecce dal 28 settembre 2020

di Stefania De Cristofaro

LECCE – Perizia sulla capacità di intendere e volere e su quella di stare in giudizio, da integrare con le valutazioni sul diario scritto da Antonio De Marco imputato e reo confesso di aver ucciso a coltellate. . .

Per leggere l'articolo completo e per consultare l'archivio del Tacco d'Italia devi registrarti. CLICCA QUI

Leave a Comment