Aggressione Mazzola, condannata Laera: riconosciuto il metodo mafioso

Bari, un anno e 4 mesi alla boss del quartiere Libertà. Riconosciuto il danno alle parti civili. Cafiero De Raho: “Un protocollo per proteggere i giornalisti in maniera preventiva, nel corso delle loro inchieste”. Verna: “Serve aggravante per chi cerca di impedire l’esercizio dell’informazione” di Marilù Mastrogiovanni Monica Laera, boss del quartiere Libertà di Bari è stata condannata in primo grado, dal gup del Tribunale del capoluogo pugliese Giovanni Anglana, ad un anno e 4 mesi di reclusione (sconto di pena dovuto a seguito del rito abbreviato) per l’aggressione e…

Leggi tutto

Hai fame? Prega. Oppure ruba.

Roberto Formigoni

Per essere condannato a 5 anni e dieci mesi di reclusione senza ammazzare nessuno devi essere proprio bravo. Roberto Formigoni ha ricevuto questa condanna per corruzione e ha scontato 5 mesi in carcere tra il febbraio e il luglio 2019. Ovviamente, il resto lo sconterà ai domiciliari. Presidente della Regione Lombardia per 18 anni tra il 1995 e il 2013, sottosegretario all’ambiente nel Governo Ciampi, due legislature al Parlamento Europeo, tre da deputato e tre da senatore. Gli effetti della sua politica in ambito sanitario stanno drammaticamente emergendo durante questa…

Leggi tutto

Mauro scomparso 44 anni fa e lo sceicco arabo, la mamma: “Voglio sapere se è mio figlio, chiedo Dna”

Bianca Colaianni, 76 anni, di Racale, lo cerca dal 21 giugno 1977: all’epoca aveva 6 anni. Per la donna Mohammed Al Habtoor ha le stesse cicatrici che aveva il bambino: “Una sulla mano destra che si fece con il ferro da stiro e l’altra sul sopracciglio sinistro cadendo dalla bici”. Il fratello Antonio andò a Roma e Dubai per incontrarlo: “Riuscii ad avere il suo numero personale, mi parlò in italiano, ma in entrambi i casi non si presentò”. L’avvocato della famiglia, Antonio La Scala, chiederà all’ambasciata italiana un incontro…

Leggi tutto