Scu Brindisi, anche Alessandro Polito inizia a collaborare con la giustizia

Il brindisino, 40 anni, già condannato all'ergastolo per l'omicidio di Cosimo Tedesco, ieri mattina ha rilasciato dichiarazioni spontanee fornendo nomi e ruoli di affiliati al clan scardinato a febbraio 2020: la pm della Dda ha chiesto la condanna a 18 anni. Sedici anni sono stati invocati per Andrea Romano, collaboratore a tutti gli effetti da dicembre 2020

 
BRINDISI – Secondo scossone interno all'ultimo clan mafioso scardinato a Brindisi dalla Dda di Lecce un anno fa. Di spalle, collegato in videoconferenza da un sito riservato, Alessandro Polito, 40 anni, di Brindisi, ha reso. . .

Per leggere l'articolo completo e per consultare l'archivio del Tacco d'Italia devi registrarti. CLICCA QUI

Leave a Comment