Scu Brindisi, nuovo collaboratore: “Armi dall’Albania su gommoni, sbarchi a Cerano”

ESCLUSIVO/6 Andrea Romano, 35 anni, il 13 gennaio scorso ha svelato alla pm dell’Antimafia di Lecce chi si occupava dei rifornimenti e i luoghi in cui venivano nascoste pistole e Kalashnikov: “Alle riunioni eravamo armati”. Poi il racconto di un episodio quando era ai domiciliari: “Durante i permessi per cure odontoiatriche, andai a prelevare uno nel rione Paradiso e lo minacci di morte per obbligarlo a versare parte dei suoi proventi dello spaccio” BRINDISI – Al netto degli omissis, sui verbali firmati dal nuovo collaboratore di giustizia di Brindisi, Andrea…

Leggi tutto