Nuovo statuto della Scu, droga ed estorsioni: in 10 patteggiano dopo inchiesta Final blow

Dopo il blitz della Squadra Mobile di Lecce definite le posizioni dei primi imputati, con concordati di pene da due a cinque anni di reclusione. In tre sono sotto processo ordinario e 63, invece, hanno optato per il rito abbreviato di Stefania De Cristofaro LECCE – Dall’accordo tra la pm della Dda di Lecce e gli avvocati difensori, scaturisce la seconda tranche di condanne a conclusione dell’inchiesta chiamata Final Blow (colpo finale), coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia salentina su quattro frange  della Sacra corona unita, attive nei settori del traffico…

Leggi tutto