Favori&giustizia, chiesta condanna a 12 anni e mezzo per l’ex pm di Lecce Emilio Arnesano

Tra i capi d’imputazione, l’assunzione del figlio del magistrato prima all’Igeco Costruzioni Spa, poi all’Omnia Spa, tramite l’intercessione di Carlo Siciliano, dirigente Asl giudicato in abbreviato: l’imprenditore Tommaso Ricchiuto, ascoltato come teste, ha smentito la ricostruzione della pm Anna Gloria Puccininni della Procura di Potenza. Il processo con rito ordinario arriva a conclusione a distanza di due anni dagli arresti   Di Stefania De Cristofaro POTENZA – Giustizia contaminata da accordi corruttivi, da utilità sotto forma di battute di caccia, sconti sull’acquisto di una barca, da buone parole per l’assunzione…

Leggi tutto

Accordo ArcelorMIttal e Invitalia, oggi la firma

Di Daniela Spera   Taranto. Il Ministro dello sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha convocato per oggi alle 12, presso la sala Arazzi del suo Ministero, i sindacati metalmeccanici. Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm, Usb e Ugl discuteranno sulla vicenda ex Ilva proprio il giorno in cui Invitalia, per conto del governo, e ArcelorMittal firmeranno l’accordo che prevede l’ingresso dello Stato al 50 per cento nel capitale dell’azienda.   Secondo, Francesca Viggiano, Assessora con delega all’Ambiente, Patrimonio e Politiche abitative   ‘il futuro dei cittadini di Taranto e della sua Provincia…

Leggi tutto