Mafia, infiltrazioni nell’agroalimentare, ristorazione ed edilizia: 48 arresti

Inchiesta della Dda di Bari: coinvolti tre funzionari della Regione Puglia, truffa per l’indebita percezione di fondi europei per 13,5 milioni di euro.  Contestato anche un sequestro di persona a scopo di estorsione. Capitali illeciti investiti nell’acquisto di un complesso immobiliare a Praga, del valore di oltre mezzo milione di euro. Ruoli di primo piano contestati ai fratelli Francesco e Donato Delli Carri Di Stefania De Cristofaro BARI – Mentalità imprenditoriale e notevole capacità di infiltrazione nell’economia. Mafia degli affari, interessata ai settori dell’edilizia, della ristorazione e soprattutto dell’agroalimentare, anche attraverso…

Leggi tutto