USB: Arcelor Mittal via da Taranto subito!

E’ in corso il presidio del sindacato di base davanti alla direzione di Arcelor Mittal a partire dalle 7.00 di questa mattina. Le immagini e i temi. Di Daniela Spera Dopo settimane di restrizioni, a causa dell’emergenza Covid-19, a Taranto si ricomincia a manifestare, naturalmente rispettando le distanze di sicurezza. L’occasione è offerta su un piatto d’argento dai vertici di ArcelorMittal che hanno espresso la volontà di aumentare il numero di lavoratori in Cigo (Cassa integrazione guadagni ordinaria). Secondo USB (Unione sindacale di base) questo potrebbe essere ‘l’ennesimo ricatto per…

Leggi tutto

Convegno online sull’innovazione dei prodotti tradizionali pugliesi

Mercoledì 27 maggio dalle 16:00 alle 17:30 i ricercatori e gli imprenditori del settore agroalimentare impegnati nel progetto INNOTIPICO, illustreranno i risultati della ricerca nata per promuovere l’applicazione di strategie biotecnologiche alle eccellenze della cucina regionale: pane, focaccia, burrata, soppressata, orecchiette, ricotta forte. Per partecipare all’evento è necessario procedere alla registrazione (gratuita), a questo link: https://progettoinnotipico.it/eventi/public/ BARI – Arriva a conclusione la ricerca scientifica “Innotipico, innovazione dei prodotti tradizionali della Puglia”. I risultati raggiunti con il progetto, cofinanziato dalla Regione e sostenuto anche dalle Università di Bari e di Foggia,…

Leggi tutto

Inchiesta Marina Militare: “Dirottati fondi per navi libiche destinate al contrasto del traffico di esseri umani”_

Il gip: “Sei unità navali ferme nonostante le spese per manutenzione. Drenate risorse pubbliche per oltre 122mila euro in un contesto corruttivo”. Dopo gli arresti di ufficiali e sottufficiali, clamorosi retroscena nelle indagini della Finanza partire dalla scoperta su Nave Caprera di sette quintali di sigarette di contrabbando e farmaci per l’impotenza. Le chat su WhatsApp con foto e torta, il ruolo di Marco Corbisiero, chiamato “amico Friz”: “Padrone assoluto della procedura di approvvigionamento di beni e servizi”. E i rapporti esclusivi con una la società con sede a Tripoli…

Leggi tutto

Diventare migliori è una scelta

Come un professionista della danza è riconosciuto in Italia? Lo è? E in tempi di pandemia, è tutelato?   Di Barbara Toma   Qui in Italia se sei una danzatrice la prima cosa che ti chiedono è: “Si, ma per vivere cosa fai?’. Qui in Italia, prima di leggere la tua professione sulla carta d’identità, devi tenere una lezione sulla differenza tra coreografa, scenografa e geografa (dopo anni di lotte mi sono arresa e ho optato per ‘studentessa’). Qui in Italia, che tu sia al tuo primo ingaggio o al…

Leggi tutto