Igeco e tangenti: Tommaso Ricchiuto condannato

Quattro anni e sei mesi al “proprietario di fatto” di Igeco SpA; quattro anni ad Alfredo Bruno, responsabile tecnico, poi rappresentante legale pro tempore di Stefania De Cristofaro Do ut des, dicevano i latini: do a te perché tu dia a me. Denaro nascosto tra le pagine di giornali, chiamato caffè, a fronte di un appalto. Uno scambio che il Tribunale di Brindisi ha qualificato, con sentenza, come corruzione nel Comune di Cellino San Marco nel settori della raccolta dei rifiuti: dopo l’inchiesta che cinque anni fa, come uno tsunami,…

Leggi tutto