La prosperità della Ndrangheta ha un nome: cocaina

Il capitalismo criminale alimenta il capitalismo tradizionale, e diventa „sistema“ affermando il dogma della neutralità del crimine È la più grande organizzazione mondiale di traffico di narcotici. L’intesa con i produttori colombiani e messicani è rodata e forte. Il 90% della droga destinata all’Italia e al resto d’Europa passa attraverso la gestione della mafia calabrese. Ecco le ramificazioni delle sue reti criminali in America Latina. Fonte: Clarin Versione italiana a cura della Redazione del Tacco d’Italia Il capitalismo criminale, rappresentato dalle grandi organizzazioni mafiose globali, si è integrato, negli ultimi…

Leggi tutto