La rivolta dei cazzi di re

Aumentano nel mar Mediterraneo avvistamenti di pesci tropicali che risalgono il canale di Suez o attraversano lo stretto di Gibilterra, popolando le profondità del Mare nostrum. Anche questo è un effetto del cambiamento climatico. Ma è iniziato negli anni Settanta. Solo che fa notizia 40 anni dopo. Alcune specie, tra cui ricciole, bavose e triglie, sono specie “migranti”, ma ormai ben insediate e comunemente pescate. Ma il catastrofismo diffuso e la xenofobia colpisce anche i pesci. E così si monta il caso mediatico. MLM di Thomas Pistoia Fu scelto finalmente…

Leggi tutto